Stereo Love

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stereo Love
EdwardMayaStereoLoveVideo.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaEdward Maya, Vika Jigulina
Tipo albumSingolo
Pubblicazione31 agosto 2009
(vedi sotto)
Durata4:07
GenereElectronic dance music
EtichettaPlay On, Mood Record's, Delta Entertainment by Delta Holding, Sony Music
ProduttoreIlie Eduard Marian, Corneva Victoria
FormatiCD, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroBelgio Belgio[1]
(vendite: 15 000+)
Finlandia Finlandia[2]
(vendite: 8 809+)
Dischi di platinoCanada Canada (2)[3]
(vendite: 160 000+)
Danimarca Danimarca[4]
(vendite: 30 000+)
Germania Germania[5]
(vendite: 300 000+)
Italia Italia (2)[6]
(vendite: 60 000+)
Norvegia Norvegia (8)[7]
(vendite: 80 000+)
Regno Unito Regno Unito[8]
(vendite: 600 000+)
Spagna Spagna (2)[9]
(vendite: 80 000+)
Stati Uniti Stati Uniti[10]
(vendite: 1 000 000+)
Svezia Svezia (7)[11]
(vendite: 280 000+)
Svizzera Svizzera[12]
(vendite: 30 000+)
Edward Maya - cronologia
Singolo precedente
Singolo successivo
(2010)
Vika Jigulina - cronologia
Singolo precedente
Singolo successivo
(2010)

Stereo Love è il singolo d'esordio del musicista rumeno Edward Maya, basato sulla melodia della composizione Bayatilar del compositore azero Eldar Mansurov[13][14] e cantato in collaborazione con Vika Jigulina. Il brano ha ottenuto un vasto successo nelle classifiche mondiali ed ha raggiunto la vetta in Francia, Svizzera romanda e Paesi Bassi, diventando uno dei tormentoni estivi del 2010[15], piazzandosi al 5º posto dei brani più venduti in Italia nel 2010.[16]

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il video musicale è ambientato in estate nell'isola di Mykonos in Grecia, accarezzata da una leggera brezza marina. I due protagonisti, Edward e Vika, abbandonano le loro dimore vacanziere e percorrono camminando lentamente le strade assolate e deserte del paesino alla ricerca l'una dell'altro. Lui si dirige verso il mare e interrompe per un attimo la passeggiata sedendosi e riposandosi su una barca, mentre lei passeggia dapprima con un'ampia gonna, gonfiata dal vento, e poi solo con costume, maglietta e stivali rossi. Entrambi finiscono col percorrere anche la stessa spiaggia, ma in momenti differenti e senza mai incontrarsi. Nel pieno pomeriggio, Edward cammina attraverso un paesaggio brullo e sabbioso, toccato da un forte vento, e si siede poi comodamente di fronte al mare osservando il tramonto, mentre Vika in costume si accascia sugli scogli per ammirare il medesimo paesaggio.

I due si ricongiungono finalmente nell'imminenza del tramonto su un terrazzo con vista sul mare, e si abbracciano.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  • Digital single (Francia)[17]
  1. Stereo Love (Original) – 4:07
  2. Stereo Love (Extended Mix) – 5:21
  3. Stereo Love (Radio Edit) – 3:04
  4. Stereo Love (Acoustic Version) – 4:37
  5. Stereo Love (Molella Remix Radio Edit) – 2:52
  6. Stereo Love (Molella Mix) – 5:02
  7. Stereo Love (Dabo Remix) – 5:03
  8. Stereo Love (Dabo Remix Edit) – 3:02
  • Digital single: The Italian Remixes (Italia)[18]
  1. Stereo Love (Molella Remix Radio Edit) – 2:52
  2. Stereo Love (Dabo Remix Edit) – 3:02
  3. Stereo Love (Molella Mix) – 5:02
  4. Stereo Love (Dabo Remix) – 5:03
  5. Stereo Love (Acoustic Version) – 4:37
  6. Stereo Love (Original) – 4:07
  7. Stereo Love (Extended Mix) – 5:21
  • CD single (Francia)[19]
  1. Stereo Love (Radio Edit) – 3:04
  2. Stereo Love (Molella Remix Radio Edit) – 2:52
  3. Stereo Love (Dabo Remix Edit) – 3:02
  4. Stereo Love (Music Video) – 4:07
  • CD single: The Definitive DJ Deluxe Edition (Italia)[18]
  1. Stereo Love (Radio Edit) - 3:06
  2. Stereo Love (Extended Mix) - 5:23
  3. Stereo Love (Paul & Luke Remix) - 6:21
  4. Stereo Love (Paki & Jaro Extended Remix) - 7:03
  5. Stereo Love (Molella Remix) - 5:03
  6. Stereo Love (Gabry Ponte Remix) - 6:36
  7. Stereo Love (DaBo Remix) - 5:03
  • Alfredo Nini version[20]
  1. Stereo Love (Radio Mix) - 4:11
  2. Stereo Love (Extended Mix) - 5:09
  3. Stereo Love (Tanzen Mix) - 5:08

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Stereo Love è stato distribuito nel formato CD il 5 ottobre 2009. Il 19 settembre dello stesso anno, grazie alle forti vendite digitali del singolo, esso ha fatto la sua prima entrata nella classifica dei Paesi Bassi alla posizione 16. Il 24 ottobre 2009, Stereo Love è entrato nella top five olandese, occupando per due settimane la posizione numero 5. In Francia e Belgio, il singolo ha esordito rispettivamente alle posizioni numero 2 e 29, nella settimana del 21 novembre 2009. Nella classifica francese, dopo ben cinque settimane consecutive di permanenza alla seconda posizione, Stereo Love ha finalmente raggiunto la posizione numero 1, che ha mantenuto per quattro settimane. Il singolo è rimasto in classifica sino al 1º maggio 2010, data in cui ne è uscito definitivamente.

In Belgio, il brano ha ottenuto maggiori attenzioni solo nel febbraio 2010, grazie alle quali è salito alla posizione numero 7. Stereo Love è apparso il 22 ottobre 2009 nella classifica FIMI, in Italia, ma è entrato nella top 20 solo il 31 dicembre dello stesso anno alla posizione numero 17. Nella ventunesima settimana di permanenza, il 15 aprile 2009, il singolo è salito alla posizione 4.

Classifica (2009/2010) Posizione
massima
Austria[21] 2
Belgio (Fiandre)[21] 7
Belgio (Vallonia)[21] 2
Canada[22] 10
Danimarca[23] 2
Estonia[24] 1
Europa[25] 3
Finlandia[21] 1
Francia[21] 1
Germania[22] 4
Irlanda[22] 1
Italia[26] 4
Norvegia[27] 1
Paesi Bassi[28] 1
Regno Unito[29] 4
Repubblica Ceca[30] 1
Romania[31] 2
Russia[32] 2
Slovacchia[33] 1
Spagna[34][35] 1
Stati Uniti[22] 16
Svezia[21] 1
Svizzera[36] 2
Svizzera romanda[37] 1
Ungheria[38] 6

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2011) Posizione
Stati Uniti[39] 54

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (NL) GOUD EN PLATINA - singles 2010, su Ultratop. URL consultato il 18 marzo 2021.
  2. ^ (FI) Kaikkien aikojen myydyimmät ulkomaiset singlet, su Musiikkituottajat. URL consultato il 10 aprile 2020 (archiviato dall'url originale il 21 agosto 2017).
  3. ^ (EN) Stereo Love – Gold/Platinum, su Music Canada. URL consultato il 18 marzo 2021.
  4. ^ (DA) GULD OG PLATIN I AUGUST, su IFPI Danmark. URL consultato il 18 marzo 2021 (archiviato dall'url originale il 17 gennaio 2015).
  5. ^ (DE) Edward Maya - Stereo Love – Gold-/Platin-Datenbank, su Bundesverband Musikindustrie. URL consultato il 18 marzo 2021.
  6. ^ Stereo Love (certificazione), su FIMI. URL consultato il 18 marzo 2021.
  7. ^ (NO) Troféoversikt - 2011, su IFPI Norge. URL consultato il 12 ottobre 2020.
  8. ^ (EN) Stereo Love, su British Phonographic Industry. URL consultato il 18 marzo 2021.
  9. ^ (EN) Edward Maya & Vika Jigulina - Stereo Love Molella Rmx Radio Edit, su El Portal de Música. URL consultato il 18 marzo 2021.
  10. ^ (EN) Edward Maya - Stereo Love – Gold & Platinum, su Recording Industry Association of America. URL consultato il 18 marzo 2021.
  11. ^ (SV) Edward Maya – Sverigetopplistan, su Sverigetopplistan. URL consultato il 26 gennaio 2021.
  12. ^ (DE) Edelmetall, su Schweizer Hitparade. URL consultato il 18 marzo 2021.
  13. ^ (RU) Azerbaijan Restoring Copyright for the First Time Archiviato il 6 luglio 2011 in Internet Archive.
  14. ^ (RO) Edward Maya, Only Romanian in Billboard Charts: "I Explained They Weren't Greek!"
  15. ^ (EN) SIGNIFICATO DELLE CANZONI [TORMENTONE 2010] Stereo love - Edward Maya feat. Vika Jigulina - Il significato delle canzoni, su significatocanzoni.it. URL consultato il 7 aprile 2018.
  16. ^ FIMI - Federazione Industria Musicale Italiana - Ricerche e dati di mercato
  17. ^ "Stereo Love: Edward Maya, Vika Jigulina: Amazon.fr: Téléchargements MP3", su amazon.fr, Amazon. URL consultato il 19 ottobre 2009 (archiviato dall'url originale il 6 gennaio 2013).
  18. ^ a b "Stereo Love: Edward Maya, Vika Jigulina", su dada.it, Amazon. URL consultato il 2 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 5 gennaio 2010).
  19. ^ "Stereo Love: Edward Maya, Vika Jigulina: Amazon.fr: Musique", su amazon.fr, Amazon. URL consultato il 16 novembre 2009.
  20. ^ Alfredo Nini - Stereo Love - Single, su music.apple.com, applemusic. URL consultato il 29 aprile 2020.
  21. ^ a b c d e f EDWARD MAYA & VIKA JIGULINA - STEREO LOVE (SONG), su lescharts.com. URL consultato il 14 febbraio 2010.
  22. ^ a b c d (EN) Edward Maya feat. Vika Jigulina - Stereo Love - Music Charts, su acharts.us, αCharts. URL consultato il 22 maggio 2010.
  23. ^ (EN) Danish Singles Chart
  24. ^ EESTI TANTSUMUUSIKA AASTA 2009 TOP-40, su power.ee. URL consultato il 14 febbraio 2010.
  25. ^ European Hot 100, su billboard.com, Billboard. URL consultato il 14 febbraio 2010.
  26. ^ Top digital download FIMI - Classifica settimanale dall'11/01/2010 al 17/01/2010, su fimi.it. URL consultato il 14 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 9 aprile 2010).
  27. ^ Norway Singles Top 20 (April 27, 2010) - Music Charts
  28. ^ Nederlandse Top 40 - 21 November 2009 Week 47, su top40.nl. URL consultato il 14 febbraio 2010.
  29. ^ ChartArchive - The Chart Archive
  30. ^ Čns Ifpi
  31. ^ RT100 Editia 13 septembrie 2009:, su rt100.ro. URL consultato il 14 febbraio 2010.
  32. ^ Russia Airplay 100, su tophit.ru, lescharts.com. URL consultato il 14 febbraio 2010.
  33. ^ Sns Ifpi
  34. ^ spanishcharts.com - Edward Maya & Vika Jigulina - Stereo Love
  35. ^ http://www.promusicae.es/files/listastonos/Top%2050%20Canciones%20(PUBLICAR)_w18.2010.pdf
  36. ^ Edward Maya & Vika Jigulina - Stereo Love - hitparade.ch
  37. ^ (FR) Les charts de la Suisse romande, su lescharts.ch. URL consultato il 10 settembre 2018.
  38. ^ Editors' Choice rádiós játszási lista - Slágerlisták - MAHASZ - Magyar Hangfelvétel-kiadók Szövetsége
  39. ^ https://www.billboard.com/#/charts-year-end/hot-100-songs?year=2011&begin=51&order=position

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica