Edward Maya

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Edward Maya
Edward Maya (Romania).jpg
NazionalitàRomania Romania
GenereDance
Musica house
Techno
Periodo di attività musicale2006 – in attività
StrumentoDJ, voce, pianoforte, chitarra, fisarmonica
EtichettaMayavin Records
EMI
Sony Music
Ultra Records
Album pubblicati2
Studio2
Sito ufficiale
(EN)

«All my Life is about God, Love and Music and I share all of this from Time to Time through my Songs.»

(IT)

«Tutta la mia vita è di Dio, Amore e Musica e condivido tutto questo di volta in volta attraverso le mie canzoni.»

(Edward Maya)

Edward Maya, pseudonimo di Eduard Marian Ilie (Bucarest, 29 giugno 1986), è un musicista, disc jockey e produttore discografico rumeno.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si è diplomato presso il Liceo Musicale "George Enescu" di Bucarest.

A 19 anni scrisse con Eduard Carcota la canzone "Tornerò" interpretata da Mihai Trăistariu, rappresentando così la Romania al Eurovision Song Contest 2006, arrivando quarto.

Stereo Love (2009-2010)[modifica | modifica wikitesto]

Ha raggiunto il successo e la notorietà a livello europeo e mondiale nel 2009 con il suo primo singolo, di genere dance e techno, intitolato Stereo Love (pubblicato dall'etichetta discografica Sony Music) che contiene il supporto vocale della cantante Vika Jigulina. Il brano ha raggiunto la seconda posizione in classifica in Romania nell'estate del 2010, mentre invece in Francia, Paesi Bassi, Svezia, Spagna e Portogallo è riuscito a raggiungere la prima posizione, ottenendo risultati altrettanto buoni in Svizzera, Belgio, Polonia ed Italia.[1] Dopo aver raggiunto il picco massimo in tutta Europa; inserito in numerose compilation di genere dance, il brano ha avuto un notevole successo mondiale, soprattutto in Canada, dove è stata pubblicata una versione con la cantante Mia Martina.

Album di debutto (2010-2013)[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2010 esce un secondo singolo This Is My Life[2] e nel 2011 un terzo Desert Rain.

Nel 2012 pubblica Friends Forever e Mono in Love, entrambi tratti dal suo album di debutto "The Stereo Love Show" sotto la sua etichetta discografica Mayavin Records.

Dopo più di 1000 concerti in tutto il mondo, Edward Maya ha creato un nuovo progetto musicale per i suoi fan: Violet Light (2012). Il primo brano, con un video omaggio alla natura del Messico, è Love Story seguito da Nostalgy, Next Door ed infine Back Home.

Debutta poi, nel 2013, l'album "The Stereo Love Show" ed un altro singolo di successo, dal titolo Feeling.

Il nuovo album Angels ed i vari singoli (2014-presente)[modifica | modifica wikitesto]

Un anno molto intenso è di sicuro il 2014 che vede produrre vari singoli: Colombian girl, Miracles, Love Of My Life, Historia de Amor e You and Me. A fine anno, viene pubblicato un nuovo album "Angels" a seguito di un concetto diverso che cattura un altro lato dell'essere umano, cercando di raggiungere l'equilibrio offrendo un assaggio dei sentimenti umani.

Il primo singolo del 2015 è Run away.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Titolo Dettaglio album
The Stereo Love Show
  • Pubblicato: 3 dicembre 2013
  • Etichetta: Mayavin Records
  • Formato: Download digitale
Angels
  • Pubblicato: 4 novembre 2014
  • Etichetta: Mayavin Records
  • Formato: Download digitale

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il limitato lavoro svolto nei primi anni, nel 2009 ha co-prodotto l'album "True Believers" degli artisti musicali rumeni Akcent, collaborando alla composizione di brani di successo come That's My Name, Stay with Me e Lover's Cry.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Stereo Love su italiancharts.com, su italiancharts.com. URL consultato il 28 febbraio 2010.
  2. ^ This Is My Life su italiancharts.com, su italiancharts.com. URL consultato il 28 febbraio 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN107610495 · ISNI (EN0000 0003 6861 8838 · LCCN (ENno2011059051 · GND (DE141188936 · BNF (FRcb161856460 (data) · WorldCat Identities (ENno2011-059051
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica