Stemma imperiale asburgico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stemma imperiale asburgico nel 1892
Stemma imperiale asburgico nel 1815
Stemma dell'Imperatore Francesco Giuseppe: al centro si trova l'aquila bicipite asburgica

Lo stemma imperiale asburgico era lo stemma rappresentativo della monarchia asburgica. Esso veniva usato nei sigilli imperiali, per segnalare edifici della corona, nelle bandiere di guerra, nelle banconote, ed in tutti i luoghi dove vi fosse rappresentanza dello stato.

Esso era composto di in un'aquila bicipite nera, con le ali aperte (simbologia mutuata e di legame con lo stemma e la bandiera del Sacro Romano Impero), sulle quali potevano essere raffigurati gli stemmi delle varie province dei domini asburgici (in senso antiorario Ungheria, Galizia, Bassa Austria, Salisburgo, Stiria, Tirolo, Carinzia e Carniola, Slesia e Moravia, Transilvania, Illiria e Boemia). Impugnava nella zampa sinistra uno scettro e una spada, mentre nella destra teneva il globo, simbolo del potere imperiale e militare detenuti dagli Asburgo. Sul petto era impresso lo stemma dell'Austria, di solito accompagnato da altri stemmi ai lati, e sul capo portava la corona imperiale austriaca.

Tre differenti domini[modifica | modifica wikitesto]

Per quanto l'Impero austriaco fosse un'istituzione unitaria, sin dalla sua costituzione non si poté ignorare il fatto che esso era composto da una gran moltitudine di entità locali che reclamavano più o meno decisamente la loro indipendenza rispetto al governo centrale.

Questo fatto divenne ancora più palese quando nel 1867 l'imperatore Francesco Giuseppe, ormai portato allo stremo dalla "questione ungherese" che si protraeva già dal Settecento, venne costretto a siglare un patto col quale de facto veniva riconosciuta un'indipendenza all'Ungheria, sempre nell'ambito dell'Impero austriaco, ed una unione personale nella figura dell'imperatore. Lo stemma ufficiale dell'Impero rimase utilizzato, ma per l'Ungheria dovette essere realizzato un sigillo di stato personalizzato col quale potesse differenziarsi.

Caso analogo ma molto meno eclatante fu quello del territorio della Bosnia e dell'Herzegovina il quale, prima ancora di essere definitivamente annesso all'Impero (tra le cause della Prima guerra mondiale), fu oggetto di condominio e pertanto esso venne riconosciuto solo formalmente come parte dell'impero anche se de facto rappresentava un'unità statale ancora da definire e quindi separata rispetto al resto dello stato.

Mappa Nome Nome latino Stemma
Cisleithanien Donaumonarchie.png Austria reale e imperiale, dal 1915 Österreichische Länder Cisleitania "Territorio al di qua del fiume Leita"
Dominio occidentale
Austria CoA.jpg
Transleithanien Donaumonarchie.png Terre della Corona di Santo Stefano o Transleitania "Territorio al di la del fiume Leita"
Dominio orientale
Coa Hungary Country History med (1915).svg
Bosnien und Herzegowina Donaumonarchie.png Bosnia ed Herzegovina

Terre della corona[modifica | modifica wikitesto]

Come si è detto, lo stemma grande dell'Impero austriaco durante l'Ottocento era composto anche dagli scudi delle regioni (länder) che componevano l'intero stato, ciascuno con un proprio simbolo ed una propria bandiera che veniva utilizzato alternativamente al classico stemma con l'aquila imperiale nera.

Mappa Nome Capitale Bandiera Stemma
Cisleitania
Boehmen Donaumonarchie.png Regno di Boemia Praga rand Wappen Königreich Böhmen.png
Dalmatien Donaumonarchie.png Regno di Dalmazia Zara/Zadar Flag of Dalmatia.svg Wappen Königreich Dalmatien.png
Galizien Donaumonarchie.png Regno di Galizia e Lodomeria Lemberg (Leopoli) Flagget til Galizien og Lodomerien (1849-1890).png Wappen Königreich Galizien & Lodomerien.png
Niederoesterreich Donaumonarchie.png Arciducato dell'Austria al di qua dell'Enns Vienna Flag of Lower Austria.svg Wappen Erzherzogtum Österreich unter der Enns.png
Oberoesterreich Donaumonarchie.png Arciducato dell'Austria al di la dell'Enns Linz rand Wappen Erzherzogtum Österreich ob der Enns.jpg
Bukowina Donaumonarchie.png Ducato di Bucovina Czernowitz Flag of Bukowina.svg Wappen Herzogtum Bukowina.png
Kaernten Donaumonarchie.png Ducato di Carinzia Klagenfurt rand Wappen Herzogtum Kärnten.png
Krain Donaumonarchie.png Ducato di Carniola Laibach (Lubiana) rand Wappen Herzogtum Krain.png
Salzburg Donaumonarchie.png Ducato di Salisburgo Salisburgo rand Wappen Herzogtum Salzburg.png
Schlesien Donaumonarchie.png Ducato di Slesia Troppau (Opava) Flag of Czech Silesia.svg Wappen Herzogtum Schlesien.png
Steiermark Donaumonarchie.png Ducato di Stiria Graz rand Wappen Herzogtum Steiermark.png
Maehren Donaumonarchie.png Margraviato di Moravia Brünn Flag of Moravia.svg Wappen Markgrafschaft Mähren.png
Tirol Donaumonarchie.png Contea principesca del Tirolo Innsbruck rand Wappen Gefürstete Grafschaft Tirol.png
Kuestenland Donaumonarchie.png Küstenland e litorale austriaco Trieste Flag of Istrien.svg Litorale CoA 1849-1867.png
Fiume Donaumonarchie.png Fiume Fiume Flag of the Free State of Fiume.svg Wappen Fiume.png
Vorarlberg Donaumonarchie.png Vorarlberg Bregenz rand Wappen Vorarlberg.png
Mappa Nome Capitale Bandiera Stemma
Transleitania
Ungarn mit Siebenbuergen und Woiwodina Donaumonarchie.png Regno d'Ungheria Budapest rand Coa Hungary Country History med (1915).svg
Kroatien und Slawonien Donaumonarchie.png Regno di Croazia e Slavonia Agram rand Wappen Königreich Croatien & Slavonien.png
Slawonien Donaumonarchie.png Regno di Slavonia Esseg rand Coa Slavonia Country History (Habsburg Monarchy).svg
Kroatien Donaumonarchie.png Regno di Croazia Agram rand Coa Croatia Country History (Fojnica Armorial).svg
Siebenbuergen Donaumonarchie.png Principato di Siebenbürgen Hermannstadt Transsylvanian Banner.svg Coa Transylvania Country History (shaded).svg
Woiwodina Donaumonarchie.png Voivodato di Serbia e Banato di Temes Temeschburg Flag of Serbian Vojvodina.svg Coat of arms of Serbian Vojvodina.svg
Mappa Nome Capitale Bandiera Stemma
Condominio
Bosnien und Herzegowina Donaumonarchie.png Bosnia ed Herzegovina Sarajevo Flag of Bosnia (1908–1918).svg Coat of arms of Austrian Bosnia.svg

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Araldica Portale Araldica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di araldica