Stazione di Giugliano-Qualiano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la stazione posta sulla linea Napoli-Giugliano-Aversa, vedi Stazione di Giugliano.
Giugliano-Qualiano
stazione ferroviaria
Giugliano-Qualiano staz ferr binari.JPG
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàGiugliano in Campania
Coordinate40°56′06.36″N 14°06′13.68″E / 40.9351°N 14.1038°E40.9351; 14.1038Coordinate: 40°56′06.36″N 14°06′13.68″E / 40.9351°N 14.1038°E40.9351; 14.1038
LineePassante ferroviario di Napoli
Caratteristiche
Tipostazione in superficie, passante
Stato attualein uso
Attivazione1927
Interscambiautobus urbani

La stazione di Giugliano-Qualiano è una stazione ferroviaria posta sul passante ferroviario di Napoli; serve le città di Giugliano in Campania e Qualiano, entrambe ad una certa distanza dalla linea ferroviaria.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La stazione nasce nel 1927 poco dopo[non chiaro] l'apertura della tratta tra Villa Literno e Pozzuoli Solfatara. In passato era dotata di un ufficio movimento che con dei successivi lavori per la rimozione del secondo binario (presente tra il 1° e il 2° attuale) è stato smantellato.

Strutture e impianti[modifica | modifica wikitesto]

La stazione di Giugliano-Qualiano è composta da un fabbricato viaggiatori che però è costantemente chiuso e quindi non ospita alcun servizio per i viaggiatori.

Si contano due binari passanti per il servizio passeggeri, muniti di due banchine sulle quali sono in corso lavori di ammodernamento con la costruzione di nuove pensiline e di un sottopassaggio. Vi è anche qualche binario tronco per l'area dello scalo merci, il quale però non è più utilizzato ed è abbandonato. In generale l'intera stazione versa in condizioni di degrado.

Movimento[modifica | modifica wikitesto]

Il traffico viaggiatori è ridotto rispetto al gran numero della popolazione, in parte per effetto delle stazioni metropolitane (ben più efficienti), in parte per l'assenza di servizi essenziali come un parcheggio sorvegliato e infopoint. Nella stazione fermano infatti esclusivamente treni regionali per Napoli Campi Flegrei e Villa Literno.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

Da Trenitalia la stazione è classificata nella categoria bronze.

Interscambi[modifica | modifica wikitesto]

  • Fermata autobus Fermata autobus

Nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

In questa stazione è stata girata una scena del film Scusate il ritardo di Massimo Troisi.[1] Si può notare la presenza dell'ex ufficio Movimento successivamente smantellato, ed anche l'area dell'ex scalo merci.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Antonio Mangione, Ponte Riccio, stazione fantasma: fermi al palo i lavori di ristrutturazione [collegamento interrotto], in InterNapoli.it, 30 giugno 2009. URL consultato il 29 giugno 2011.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Rete Ferroviaria Italiana, Fascicolo Linea 129 (Villa Literno - Napoli Gianturco).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]