Differenze tra le versioni di "Acclaim Cheltenham"

Jump to navigation Jump to search
+F
m (WPCleaner v1.38 - Disambigua corretto un collegamento - Alien³ (videogioco))
(+F)
{{F|videogiochi|marzo 2017|}}
'''Acclaim Cheltenham''' era un'azienda produttrice di [[videogioco|videogiochi]] di [[Cheltenham]] in [[Inghilterra]] fondata nel [[1984]]. Sino al [[2001]], l'azienda si chiamava '''Probe Software''' o '''Probe Entertainment''' per poi successivamente diventare '''Acclaim Studios London''' ed infine Acclaim Cheltenham. L'azienda fu rilevata dalla [[Acclaim Entertainment]] il 10 ottobre [[1995]].<ref>[http://www.mobygames.com/company/acclaim-studios-london MobyGames - Acclaim Studios London<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref> Svilupparono fra gli altri titoli ''[[Mortal Kombat]]'', ''[[Extreme-G 3]]'', ''[[XGRA: Extreme-G Racing Association]]'', prima che la Acclaim dichiarasse [[bancarotta]] nel [[2004]].
{{tmp|azienda}}
'''Acclaim Cheltenham''' era un'azienda produttrice di [[videogioco|videogiochi]] dicon sede a [[Cheltenham]] in [[Inghilterra]], fondata nel [[1984]]. Sino al [[2001]], l'azienda si chiamava '''Probe Software''' o '''Probe Entertainment''' per poi successivamente diventare '''Acclaim Studios London''' ede infine Acclaim Cheltenham. L'azienda fu rilevata dalla [[Acclaim Entertainment]] il 10 ottobre [[1995]].<ref>[http://www.mobygames.com/company/acclaim-studios-london MobyGames - Acclaim Studios London<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref> Svilupparono fra gli altri titoli ''[[Mortal Kombat]]'', ''[[Extreme-G 3]]'', ''[[XGRA: Extreme-G Racing Association]]'', prima che la Acclaim dichiarasse [[bancarotta]] nel [[2004]].
 
== Probe/Acclaim Cheltenham ==
{{Div col|2strette}}
===Commodore 64/128===
''[[Alien³ (videogioco 1992)|Alien³]]''<br>
''[[X-Men: Children of the Atom]]''
{{Div col end}}
 
==Note==
==Collegamenti esterni==
<references/>
*{{mobygames|azienda|acclaim-studios-london|Acclaim Studios London}}
 
{{portale|Aziende|Videogiochi}}
[[Categoria:Produttori di videogiochi britannici]]

Menu di navigazione