Differenze tra le versioni di "L'atro antro"

Jump to navigation Jump to search
m
Bot: Rimuovo wikilink in template di citazione (vd. Template:Cita libro/man; modifiche estetiche
(Fix wl)
m (Bot: Rimuovo wikilink in template di citazione (vd. Template:Cita libro/man; modifiche estetiche)
'''''L'atro antro''''' è l'undicesimo libro della serie ''[[Una serie di sfortunati eventi]]'', scritta da [[Lemony Snicket]].
 
== Dedica ==
L'autore dedica il libro a [[Beatrice Baudelaire|Beatrice]], alla quale scrive:
 
''Dead men tell no tales (Gli uomini morti non raccontano storie)
 
== Trama ==
 
All'inizio ritroviamo i [[fratelli Baudelaire]] dove li abbiamo lasciati nel libro ''[[La scivolosa scarpata]]'', ossia in balia del Torrente Teso aggrappati a un [[toboga]]. Giunti in prossimità della valle i ragazzi vedono mucchi di cenere e ritagli di giornale e comprendono che l'incendio da loro appiccato nel [[Carosello Caligari]] (''[[Il carosello carnivoro]]'') si è diffuso. Ad un tratto vengono raggiunti da un [[sommergibile]] e, non sapendo come salvarsi dall'impeto delle acque, decidono di bussare. Una voce all'interno chiede loro se sono amici o nemici, ma i ragazzi non sanno cosa rispondere poiché non hanno la minima idea di chi stia parlando. Infine si dichiarano amici. La stessa voce chiede poi la parola d'ordine e gli orfani tentano con ''Qui il mondo è quieto'' e vengono esortati ad entrare.
 
''All'Ostriche il Tricheco
<br />''disse:'Su, ragazzole!'
<br />''Volete venir meco?
<br />''Si scambian due parole,
<br />''si fa una passeggiata
<br />''lungo il cinema.
 
La seconda poesia (di [[Thomas Stearns Eliot]]):
 
''All'ora rosa quando gli occhi e il dorso
<br />''si sollevano dallo scrittoio, quando il motore
<br />''umano attende
<br />''come un pony pulsante nella festa...
 
Analizzando le due poesie scoprono che la prima nell' ultimo verso afferma:
 
== Edizioni ==
* {{Cita libro
|autore= [[Lemony Snicket]]
|altri= traduzione di [[Valentina Daniele]]
|titolo= L'atro antro
|anno= [[2006]]
|editore= [[salani]]
|edizione=
|pagine= pp. 323
|id= ISBN 888451729X88-8451-729-X
}}
 
494 564

contributi

Menu di navigazione