Un infausto inizio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un infausto inizio
Titolo originale The Bad Beginning
Autore Lemony Snicket
1ª ed. originale 2000
Genere romanzo
Sottogenere drammatico, avventura
Lingua originale inglese
Serie Una serie di sfortunati eventi
Seguito da La stanza delle serpi

Un infausto inizio (The Bad Beginning) è il primo libro della serie Una serie di sfortunati eventi, scritta da Lemony Snicket.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il libro racconta la storia di tre fratelli molto sfortunati: Violet, Klaus e Sunny Baudelaire. Nonostante siano graziosi e intelligenti, i fratelli Baudelaire conducono una vita segnata dall'infelicità e dalla sventura. Fin dalla prima pagina, nella quale i ragazzi si trovano sulla spiaggia Salmastra e ricevono la terribile notizia della morte dei loro genitori dal signor Poe, e nel corso della vicenda, la malasorte li tallona. Si direbbe che attirano le disgrazie come una calamita. In quest'avventura i ragazzi si imbattono in un individuo malvagio, il Conte Olaf, avido e repellente, che tenterà di impadronirsi in tutti i modi del patrimonio degli orfani: proverà addirittura a sposare la povera Violet durante una commedia teatrale. Violet riuscirà ad evitare il matrimonio firmando con la mano sinistra il documento che la avrebbe resa moglie di Olaf, rendendo nulla la cerimonia. Infine il conte Olaf, scoperto, è costretto a scappare. Altri elementi della storia sono: vestiti che pungono, attori malvagi e colazioni a base di pappa d'avena fredda.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Personaggi di Una serie di sfortunati eventi.

In questo libro compaiono vari personaggi minori. Fra questi troviamo:

Riferimenti culturali e e allusioni letterarie[modifica | modifica wikitesto]

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura