Sunny Baudelaire

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sunny Baudelaire
Sunny in una scena del film
Sunny in una scena del film
Universo Una serie di sfortunati eventi
Lingua orig. Inglese
Alter ego
  • Chirurgo
  • Chabo il bebè lupo
  • Corciege
Autore Lemony Snicket
1ª app. in Un infausto inizio
Ultima app. in Capitolo quattordicesimo
Interpretata da Kara Hoffman/Shelby Hoffman
Specie umana
Sesso Femmina
Professione eccellente cuoca
Abilità
  • dentatura d'eccezionale resistenza
  • intelligenza straordinaria per un bebè
  • abilità culinarie
Parenti

Sunny Baudelaire è un protagonista della serie Una serie di sfortunati eventi di Lemony Snicket, la minore dei fratelli Baudelaire; gli altri sono Violet e Klaus Baudelaire. A causa della sua tenera età spesso non ne si comprendono i dicorsi, ma i suoi fratelli, uniche persone a capirla, traducono (a eccezione degli ultimi tre libri, in cui la bambina esce dal periodo da bebè e comincia a parlare una lingua che tutti capiscono). Sunny ha quattro denti aguzzi con i quali morde qualsiasi materiale; essi sono risultano spesso utili per mettere a punto invenzioni di Violet (la sorella maggiore dei tre) che tireranno fuori dai guai i tre fratelli. Nel film Lemony Snicket - Una serie di sfortunati eventi, il personaggio di Sunny è interpretato da Kara e Shelby Hoffman e parlava attraverso i sottotitoli.

Nei libri[modifica | modifica wikitesto]

Sunny gioca un ruolo fondamentale nella serie: molte disavventure coinvolgono i suoi grandi denti e la sua dote culinaria. Nonostante sia molto giovane, la sua intelligenza è molto sviluppata e la sua comprensione della situazione equivale a quella di Violet e Klaus. All'inizio della serie è incapace di camminare correttamente e perciò è costretta a gattonare ma successivamente impara a stare in piedi mentre negli ultimi libri impara anche a pronunciare parole e frasi sensate complete. Inoltre nel libro Il carosello carnivoro emerge la sua attitudine per la cucina, talento che le salverà la vita nel libro La scivolosa scarpata, dove cucina un pasto completo per il Conte Olaf ed i suoi complici, e L'atro antro, dove la sua conoscenza culinaria aiuta i suoi fratelli a scoprire un antidoto per un velenosissimo fungo (Micelium Medusoide). Nel libro Il vile villaggio è accusata insieme ai suoi fratelli di assassinio e perciò è costretta a fuggire dalla polizia ed a travestirsi (da chirurga, lupo e addirittura concierge). Inoltre, nel libro "L'ostile ospedale" Sunny aiuta Klaus Baudelaire (suo fratello) a salvare la sorella Violet Baudelaire dalla finta operazione (craniectomia) che l'avrebbe portata alla morte; spesso, infatti, quando i suoi fratelli sono nei guai è lei che li salva da situazioni pericolose provocate dal conte Olaf.

I travestimenti[modifica | modifica wikitesto]

I travestimenti adottati da Sunny sono:

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura