Siemensdamm (metropolitana di Berlino)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
U-Bahn.svg Siemensdamm
Ubahn-Siemensdamm.JPG
Stazione della metropolitana di Berlino
Gestore BVG
Inaugurazione 1980
Stato in uso
Linea U7
Accessibilità Wheelchair-green3.png accessibile alle persone con disabilità motorie
Mappa di localizzazione: Berlino
Siemensdamm
Siemensdamm
Metropolitane del mondo

Coordinate: 52°32′12″N 13°16′23″E / 52.536667°N 13.273056°E52.536667; 13.273056

Siemensdamm è una stazione della metropolitana di Berlino, sulla linea U7.

È posta sotto tutela monumentale (Denkmalschutz).[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La stazione di Siemensdamm fu progettata come parte del prolungamento della linea 7 dall'allora capolinea di Richard-Wagner-Platz a Rohrdamm; tale tratta venne aperta all'esercizio il 1º ottobre 1980[2].

Nel 2017 la stazione, insieme ad altre sei stazioni della stessa linea, venne posta sotto tutela monumentale (Denkmalschutz) quale importante esempio di architettura postmoderna.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) U-Bahnlinie 7, su stadtentwicklung.berlin.de. URL consultato il 22 maggio 2018 (archiviato dall'url originale il 23 maggio 2018).
  2. ^ Lemke, Poppel, op. cit., p. 74
  3. ^ (DE) U7-Bahnhöfe unter Denkmalschutz, in Berliner Zeitung, 28 marzo 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (DE) Ulrich Lemke, Uwe Poppel, Berliner U-Bahn, 3ª ed., Düsseldorf, Alba, 1992, ISBN 3-87094-346-7.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]