Linea U4 (metropolitana di Berlino)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Metropolitana di Berlino.

Linea U4
Logo
U-Bhf Rathaus Schoeneberg.jpg
La stazione di Rathaus Schöneberg
ReteMetropolitana di Berlino
StatoGermania Germania
CittàBerlino
Apertura1910
GestoreBVG
Caratteristiche
Stazioni5
Lunghezza2,9 km
Distanza media
tra stazioni
725 m
Trazioneelettrica a terza rotaia
Scartamento1 435 mm
Mappa della linea
pianta

La linea U4 della metropolitana di Berlino (U-Bahn) è lunga 2,9 km e ha 5 stazioni.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nei primi anni del XX secolo, l'amministrazione cittadina di Schöneberg (all'epoca – e fino al 1920 – indipendente da Berlino) decise di costruire una linea metropolitana che attraversasse la città da nord a sud.[1]

I lavori iniziarono nel 1908 e la linea, lunga circa 3 km e con cinque stazioni, venne attivata il 1º dicembre 1910.[2] Schöneberg divenne così la sesta città in Europa – dopo Londra, Glasgow, Budapest, Parigi e Berlino – ad essere dotata di una propria metropolitana.[3]

L'esercizio della linea venne affidato alla Hochbahngesellschaft, che già eserciva la metropolitana di Berlino; il 10 luglio 1926 la linea venne integrata definitivamente nella rete berlinese della Hochbahngesellschaft.[3]

La primitiva stazione di Nollendorfplatz, capolinea settentrionale della metropolitana, era posta ai confini con la città di Charlottenburg e permetteva l'interscambio con la metropolitana di Berlino (l'odierna linea U 2),[3] che in tale tratto correva in viadotto. Essa venne sostituita da una nuova grande stazione di interscambio, composta di due livelli sotterranei e uno sopraelevato, che venne attivata il 24 ottobre 1926.[4]

Nel 1930, la ex metropolitana di Schöneberg risultava integrata nella più lunga linea B I, che collegava Warschauer Brücke[N 1] a Hauptstraße,[N 2] via Nollendorfplatz:[5] da Nollendorfplatz a Warschauer Brücke i treni percorrevano la tratta oggi percorsa dalle linee U 1 e U 3.

Il 1º marzo 1966 la BVG, esercente del trasporto pubblico urbano di Berlino Ovest, introdusse una nuova numerazione delle linee della metropolitana, in sostituzione delle vecchie denominazioni alfabetiche: la linea, ora nuovamente limitata alla tratta da Nollendorfplatz a Innsbrucker Platz, ottenne il numero «4».[6]

Stazioni[modifica | modifica wikitesto]

Stazioni Interscambi Note
Nollendorfplatz U1, U2, U3
Viktoria-Luise-Platz
Bayerischer Platz U7
Rathaus Schöneberg
Innsbrucker Platz S-Bahn


Note[modifica | modifica wikitesto]

Esplicative[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Oggi «Warschauer Straße».
  2. ^ Oggi «Innsbrucker Platz».

Bibliografiche[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (DE) Ulrich Lemke e Uwe Poppel, Berliner U-Bahn, 3ª ed., Düsseldorf, Alba, 1992, ISBN 3-87094-346-7.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]