Severn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Severn (disambigua).
Severn
Severn
Il Severn visto dal castello di Shrewsbury
Stato Regno Unito Regno Unito
Regioni/aree/distretti Galles, Inghilterra
Contee Ceredigion, Powys, Shropshire, Worcestershire, Glouchestershire.
Lunghezza 354 km
Portata media 106,62 m³/s, nella stazione di rilevazione più vicina all'estuario, quella di Haw Bridge
Bacino idrografico 11.420 km², ma se nel bacino si contano anche i fiumi che confluiscono nell'estuario allora si sale a 21.590 Km2
Altitudine sorgente 610 m s.l.m.
Nasce Plynlimon nei Monti Cambrici
52°28′03″N 3°46′58.08″W / 52.4675°N 3.7828°W52.4675; -3.7828
Affluenti Vyrnwy, Clywedog, Teme, Tern, Warwickshire Avon, Stour
Sfocia Canale di Bristol e da lì nel Mar Celtico
51°22′20″N 3°50′23″W / 51.372222°N 3.839722°W51.372222; -3.839722Coordinate: 51°22′20″N 3°50′23″W / 51.372222°N 3.839722°W51.372222; -3.839722
Mappa del fiume

Il Severn (in gallese Afon Hafren) è un fiume del Regno Unito. Sebbene sia il fiume più lungo che scorre nella nazione,[1] il Severn non è considerato il più importante: lo è invece il Tamigi, anche se più corto.

Idronomo[modifica | modifica wikitesto]

Secondo alcune fonti[2] il suo nome deriva dal gallese Habren, che secondo la mitologia era una ninfa che affogò nel fiume. Sabrina è inoltre la dea del fiume Severn secondo la mitologia britannica.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

La sorgente del Severn

Il fiume Severn nasce in Galles, ma scorre per la maggior parte dei suoi notevoli 354 Km (220 miglia) in Inghilterra.

La sorgente del fiume si trova a 610 metri di altitudine sul Plynlimon, un massiccio nei Monti Cambrici del Galles Centrale che domina la contea di Ceredigion e che rappresenta con i suoi 752 metri[3] di altitudine la cima più elevata della zona.[4] Dal Plynlimon nasce altresì il fiume Wye[4].

Dal Ceredigion il fiume Severn scorre ancora nel Galles attraversando la contea di Powys per entrare poi in Inghilterra nella contea dello Shropshire e proseguire nel Worcestershire e successivamente nel Glouchestershire. In ciascuna di queste tre contee inglesi passa rispettivamente in un'importante città: Shrewsbury, Worcester e Gloucester. Nella contea dello Shropshire il fiume ha formato nel corso del tempo (a causa dei fenomeni erosivi) la Gola di Ironbridge, che è Patrimonio UNESCO fin dal 1986.[5]

Una porzione importante del Severn è il suo lungo e imponente estuario, grazie al quale il fiume si getta nel Canale di Bristol e infine nel Mar Celtico. L’estuario raccoglie inoltre le acque di altri importanti fiumi come il Wye, l'Usk e l'Avon.

Il bacino idrografico del Severn è piuttosto imponente estendendosi per circa 21.590 Km2, di cui circa 1/3 si trova in Galles e la restante parte in Inghilterra.[1] Questo dato intende il bacino idrografico come contenente anche i fiumi che sfociano nell'estuario del Severn ossia il Wye, l'Usk e l'Avon; in caso contrario il bacino si riduce di quasi la metà raggiungendo gli 11.420 Km2.[6]

La portata media è in generale elevata, ma varia lungo il percorso a causa degli affluenti che pian piano portano sempre più acqua al fiume principale. Alla stazione di Bewdley la portata media giornaliera è di circa 60,95 m3/s[7] mentre nella stazione di rilevazione dati più vicina alla foce del fiume, a Haw Bridge, la portata è quasi doppia: 106,62 m3/s.[8]

Estuario[modifica | modifica wikitesto]

 Estuario del Severn visto dalle zone umide di Newport
Estuario del Severn visto dalle zone umide di Newport

L’estuario del Severn (in inglese Severn Estuary, in gallese Môr Hafren)[9] è uno dei più importanti del Regno Unito e funge da confine tra il Galles e l’Inghilterra.

È all’interno di questo estuario che sfociano alcuni importanti fiumi come il Wye, l’Usk e l’Avon, ma sono le sue maree l’elemento distintivo. Qui l’altezza dell'onda di marea (o ampiezza di marea) ha dimensioni tali che l’estuario del fiume Severn è considerato il terzo al mondo[10] per ampiezza delle sue maree dopo le baie di Fundy e di Ungava in Canada[11] e per questo motivo le autorità stanno pensando di sfruttare il fenomeno a fini energetici.[12][13] L’ampiezza di marea (differenza tra alta e bassa marea) supera infatti i 9,5 m vicino al porto di Bristol ed è solo leggermente inferiore a Newport, ma rimane comunque superiore ai 9 m.[11] L’alta marea è anche molto rilevante raggiungendo e superando talvolta anche i 14 metri.[14]

Il fenomeno delle maree crea spesso anche un mascheretto, il Severn Bore.[15] Si tratta di un’onda marina che, in alcuni periodi dell'anno, quando c’è l’alta marea, risale l’estuario e il fiume Severn per più di 30 Km (21 miglia) fin quasi a Gloucester. Quest’onda attrae numerosi surfisti[16] perché è una tra la più alte al mondo[15] e la sua presenza è oggi prevedibile (si trovano facilmente tutte le informazioni sui giorni e sugli orari in cui dovrebbe verificarsi nel corso di un anno).[17]

L’estuario ha una larghezza variabile dai circa 3 Km nei pressi di Aust e i ben 14 Km tra Cardiff in Galles e Weston-super-Mare in Inghilterra.[9]

Vie di comunicazione[modifica | modifica wikitesto]

 Iron Bridge
Iron Bridge

Sul Severn si trovano circa un centinaio di ponti costruiti fin dai secoli passati per connettere le due sponde del fiume.[15] Alcuni di questi sono divenuti monumenti nazionali, come l’Atcham Bridge,[18] l’Over Bridge[19] e l’Iron Bridge[20]. L'Iron Bridge, costruito nel 1779 e inagurato nel 1781, è stato il primo ponte al mondo ad essere costruito in metallo ed è anche protetto dall'Unesco poiché facente parte della Gola di Ironbridge.[5]

 Second Severn Crossing
Second Severn Crossing

Nella zona dell'estuario del fiume, i collegamenti tra le due sponde del Severn sono a lungo avvenuti solo per mezzo di imbarcazioni,[21] ma già nella seconda metà dell’800 si costruì una galleria ferroviaria, il Severn Tunnel. Lungo ben 7 Km, di cui solo 3,62 effettvamente sott'acqua, il tunnel fu costruito dal 1873 al 1886[22] e rimase per più di 100 anni il tunnel ferroviario più lungo del Regno Unito fino all’apertura del Tunnel della Manica.[23]

Oggi troviamo nella zona dell’estuario anche 2 ponti autostradali che permettono un rapido spostamento in automobile tra Galles e Inghilterra. Il primo di questi ad essere costruito fu il Severn Bridge che venne aperto nel 1966 e sostituì la linea di traghetti tra Aust (in Inghilterra) e Beachley (in Galles). Dagli anni ’80, tuttavia, il Severn Bridge iniziò a non essere più sufficiente a sostenere l’incrementato traffico autostradale e si decise di costruire un secondo ponte alcuni chilometri più a valle. Nel 1996 venne così inaugurato il Second Severn Crossing[21] che si trova nei pressi del Severn Tunnel e congiunge Severn Beach (in Inghilterra) con Sudbrook (in Galles).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Water for life and livelihoods - River Basin Management Plan Severn River Basin District, pp. 7-9. URL consultato il 28 luglio 2015.
    «The Severn River Basin District is home to over 5.3 million people and covers an area of 21,590km2, with about one third of the district in Wales. The River Severn is the longest river
    in Britain and flows into the Severn Estuary. As well as the River Severn and its main tributaries the district includes the rivers of South East Wales, including the Wye, Usk and Taff, and those of the counties of Avon and Somerset that drain into the Severn Estuary.».
  2. ^ Behind the Name
  3. ^ (EN) Walker Hill, Walk Pen Pumlumon Fawr (Plynlimon) in the Central Cambrian Mountains, Ceredigion, Wales su www.go4awalk.com. URL consultato il 2015-07-29.
  4. ^ a b (EN) Lou Johnson, Plynlimon and Nant-y-Moch Reservoir - Cambrian Mountains Ceredigion - Walk 1102 - a walk description from Walking Britain su www.walkingbritain.co.uk. URL consultato il 2015-07-29.
    «Plynlimon is the highest point in mid-Wales and also the high plateau watershed from which two major rivers: the Severn and the Wye derive their source.».
  5. ^ a b (EN) Ironbridge Gorge - UNESCO World Heritage Centre su unesco.org. URL consultato il 29 luglio 2015.
    «[...] the Iron Bridge[...] is the first known metal bridge. It was built in 1779 by Abraham Darby III from the drawings of the architect Thomas Farnolls Pritchard.».
  6. ^ (ENCY) River Severn Drought Order - Environmental Report (working draft), Bristol, Environment Agency, Dicembre 2013, p. 15. URL consultato il 29 luglio 2015.
    «The River Severn is the longest river in Great Britain, travelling approximately 354 km (220 miles) from its source in Plynlimon down to the Severn Estuary. [...] the catchment covers approximately 11,420 km2 with an estuary over five miles wide. The Severn has twenty one
    tributaries and flows through [...] Powys, Shropshire, Worcestershire and Gloucestershire.».
  7. ^ (EN) NRFA Station Mean Flow Data - Bewdley su National River Flow Archive. URL consultato il 28 luglio 2015.
  8. ^ (EN) NRFA Station Mean Flow Data - Haw Bridge su National River Flow Archive. URL consultato il 28 luglio 2015.
  9. ^ a b Severn Estuary. URL consultato il 2015-07-29.
  10. ^ (EN) Noel J. Riggs,Steve B. Scott, The Top 5 Highest Tides on Earth su top5ofanything.com. URL consultato il 2015-07-29.
  11. ^ a b (EN) FAQ - Tide Predictions and Data - NOAA Tides & Currents su tidesandcurrents.noaa.gov. URL consultato il 2015-07-29.
    «Q: Where are the highest tides?
    Below is a listing of 50 locations from around the world where the largest range of tides that have been observed.».
  12. ^ (EN) Severn Tidal Power Feasibility Study: Conclusions a nd Summary Report, Ottobre 2010. URL consultato il 29 luglio 2015.
  13. ^ Severn Estuary Partnership - Working in partnership for the future of the Severn Estuary su www.severnestuary.net. URL consultato il 2015-07-29.
  14. ^ High and low water times and heights at Avonmouth | National Tidal and Sea Level Facility su www.ntslf.org. URL consultato il 2015-07-29.
  15. ^ a b c (EN) Rhiannon Batten, The complete guide: The River Severn su independent.co.uk, 10 agosto 2002. URL consultato il 2015-07-29.
    «Britain's longest river begins its journey at a boggy spot just over 1,968ft above sea level on Plynlimon in the Cambrian mountains. The source is marked by two huge wooden posts, one inscribed in Welsh and one in English. [...] The Severn's tributaries include the Teme, Stour, Wye, Vyrnwy, Tern and Avon. [...] There are 100 bridges across the Severn, including the eponymous Severn Bridge. There are other road bridges, railway bridges, footbridges, farm bridges, toll bridges [...] One of the world's biggest bores [...] There are about 260 bores on the Severn each year, usually two a day on about 130 days a year, around the vernal and autumnal equinoxes (February to April and August to October). There are especially large bores on about 25 days a year [...] the Severn Bore is one of the highest in the world. [...] The bore travels 21 miles [...]».
  16. ^ The Severn Bore surfing guide information kayaking, sup , timetable su www.thesevernbore.co.uk. URL consultato il 2015-07-29.
  17. ^ SEVERN BORE TIMETABLE 2015 | 2015 Tide Times | 2016 Timetable | Tidal info su www.thesevernbore.co.uk. URL consultato il 2015-07-29.
  18. ^ (EN) 1004780 - The National Heritage List for England | Historic England su historicengland.org.uk. URL consultato il 28 luglio 2015.
  19. ^ (EN) 1015873 - The National Heritage List for England | Historic England su historicengland.org.uk. URL consultato il 28 luglio 2015.
  20. ^ (EN) 1015325 - The National Heritage List for England | Historic England su historicengland.org.uk. URL consultato il 28 luglio 2015.
  21. ^ a b (EN) Severn River Crossing - History. URL consultato il 29 luglio 2015.
    «The Severn Bridge was opened in 1966 to replace the ferry service crossing from Aust to Beachley. The new bridge provided a direct link for the M4 motorway into Wales. [...] Between 1980 and 1990 traffic flows increased by 63% and there were severe congestion problems in the summer and at peak times each day. Further increases in traffic flows were expected in the years ahead. [...]to build a second Crossing at English Stones, some 5km downstream of the existing Bridge. [...] The new Crossing was opened on 5 June 1996 by His Royal Highness, The Prince of Wales.».
  22. ^ (EN) The Severn Railway Tunnel of the Great Western Railway su www.greatwestern.org.uk. URL consultato il 2015-07-29.
  23. ^ (EN) The 10 Longest Underwater Tunnels in the World. URL consultato il 29 luglio 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN245691450