Serata futurista

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Col termine serata futurista si intende uno spettacolo provocatorio e irriverente organizzato per la prima volta al teatro Chiarella di Torino l'8 marzo 1909 da un gruppo di futuristi.

Organizzatore e propugnatore delle serate futuriste era Filippo Tommaso Marinetti, che intratteneva gli spettatori leggendo i manifesti futuristi, delle poesie futuriste o facendo eseguire degli spettacoli musicali. Il filo conduttore delle serate era quello di intrattenere il pubblico provocandolo e nel contempo diffondendo le idee futuriste. Spesso la provocazione era puramente voluta, concedendo i primi posti a persone irruente, oppure assegnando lo stesso posto a più persone. In genere le serate si concludevano con l'intervento della polizia che faceva sgomberare il teatro e arrestava gli organizzatori.