Sati Kazanova

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sati Kazanova
Sati kazanova.jpg
Sati Kazanova (2010)
Nazionalità Russia Russia
Genere Pop
Dance
Periodo di attività musicale 2002 – in attività
Strumento voce
Gruppi Fabrika (2002-2010)
Sito ufficiale
Sati Kazanova
Kazanova Sati.jpg
Sati Kazanova (2011)
Altezza 165[1] cm
Peso 50[1] kg
Occhi castani
Capelli neri

Satanej Setgaliévna "Sati" Kazánova (in russo: Сатане́й Сетгали́евна "Сати́" Каза́нова; Baksanskij rajon, 2 ottobre 1982) è una cantante, modella, attrice, presentatrice televisiva e personaggio televisivo russa.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Infanzia e studi[modifica | modifica wikitesto]

Sati Kazanova nasce ad Alta Kurkuzhin, villaggio situato nel rajon di Baksanskij, nella repubblica russa di Cabardino-Balcaria, il 2 ottobre del 1982 da una famiglia di etnia adighè e di religione islamica. Ha tre sorelle. Si è diplomata in canto accademico, presso il Collegio della Cultura e delle Arti Kabardino-Balkaria di Nal'čik. Ha poi frequentato lo Gnessin State Musical College (Accademia russa di musica) specializzandosi nel canto. In un'intervista rilasciata alla stampa russa nel 2006, la cantante asserí che in futuro avrebbe dovuto sposarsi in fretta, poiché la sorella minore aveva lo stesso intento e, essendo lei la maggiore, la tradizione voleva che si sposasse per prima.[2] Nel 2008, tramite un'altra intervista, la cantante smentì tutto, affermando di non avere nessuna fretta di sposarsi.[3] Attualmente residente a Mosca, la Kazanova è vegetariana e pratica quotidianamente lo yoga[4][5].

Carriera musicale[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato la sua carriera nel 2002 con il gruppo musicale russo, di genere pop, Fabrika, partecipando alla prima edizione della versione russa del noto talent show Star Academy, dove si classificò al secondo posto. Ha lasciato il gruppo nel 2010, per dedicarsi alla carriera da solista. Durante la sua carriera è stata premiata diverse volte. Il prestigioso premio russo Golden Gramophone nel biennio 2004-2005. L'anno successivo ha ricevuto invece il premio Astra (in russo: Астра?), per la più elegante cantante femminile[6]. Il 5 ottobre del 2009, ha ricevuto il riconoscimento di artista onorata della Repubblica di Adighezia, dal presidente della repubblica Aslan Tchakušinov.[7]

Carriera televisiva[modifica | modifica wikitesto]

  • Star Academy - Pervyj kanal (2002)
  • Fire & Ice (2010)
  • Phantom of the Opera - show televisivo in onda su Pervyj kanal - co-presentatrice (2011)
  • One on one! (2013)
  • Live sound - Rossija 1 (2014)

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[8][modifica | modifica wikitesto]

  • Sette ottavi (2010)
  • The Game (2010)
  • Buenos Aires (2011)
  • Revenant (2011)
  • Fairy Tale (2012)
  • La sensazione di leggerezza (feat. Batista, 2012)
  • Inverno (2013)
  • Fool (2013)
  • Noi crediamo nei miracoli (2013)
  • Before the dawn (feat. Arsenium, 2014)
  • Goodbye (2014)

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Sati Kazanova Profile Info, famouswiki.com. URL consultato il 5 giugno 2014.
  2. ^ (EN) Sati Kazanova gets married, rusradio.de. URL consultato il 5 giugno 2014.
  3. ^ Intervista rilasciata alla rivista femminile russa Mygloria.ru
  4. ^ Как Сати Казанова пришла к духовности и вегетарианству, su Yoga TV, 8 luglio 2014. URL consultato il 16 settembre 2014.
  5. ^ Духовный поиск Сати Казановой, su Передача «Вдохновение», 17 settembre 2013. URL consultato il 16 settembre 2014.
  6. ^ (RU) ACTPA 2006, fashionista.ru. URL consultato il 5 giugno 2014.
  7. ^ (RU) Сати Казанова стала Заслуженной артисткой Адыгеи, newsmuz.com. URL consultato il 5 giugno 2014.
  8. ^ I titoli dei brani sono in lingua inglese o in lingua italiana. Gli originali sono evidentemente in lingua russa

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]