Rodney McGruder

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rodney McGruder
Rodney McGruder (31087687806).jpg
Rodney McGruder (destra) in azione contro Tomáš Satoranský degli Washington Wizards
Nome Rodney Christian McGruder
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 193 cm
Peso 91 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Guardia / ala piccola
Squadra Miami Heat
Carriera
Giovanili
Archbishop Carroll High School
Arlington Country Day School
2009-2013 Kansas St. Wildcats
Squadre di club
2013-2014 Atomerőmű 29
2014-2015 Maine Red Claws 26 (249)
2015-2016 S. Falls Skyforce 51 (780)
2016- Miami Heat 78 (497)
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 13 aprile 2017

Rodney Christian McGruder (Landover, 21 maggio 1991) è un cestista statunitense di ruolo guardia, attualmente professionista in NBA nei Miami Heat.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

La mancata scelta al Draft e il post (2013-2014)[modifica | modifica wikitesto]

Dopo non essere stato scelto al Draft NBA 2013, va a giocare in Summer League di Orlando con gli Orlando Magic e a giocare quella di Las Vegas con gli Charlotte Bobcats ma senza successo.

Il 27 Settembre 2013 firma un contratto non garantito con gli Oklahoma City Thunder. Tuttavia, 28 giorni dopo, il 25 Ottobre 2013 viene tagliato.

Atomerőmű (2014-2015)[modifica | modifica wikitesto]

Nel Novembre 2013 firma un contratto con l'Atomerőmű andando così a giocare in Ungheria. Gioca nel campionato ungherese per un anno e in 29 partite complessive tiene un'ottima media di 14.4 punti, 5.3 rimbalzi e 2.3 assist a partita.

Le mancate firme con Golden State e Boston,e l'approdo ai Maine Red Claws (2014-2015)[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate 2014 riprova a strappare un contratto con una franchigia NBA andando a disputare la Summer League con i Golden State Warriors. A seguito della manifestazione non convince i dirigenti della franchigia californiana a confermarlo nel roster.

Il 29 Settembre 2014 firma un contratto non garantito coi Boston Celtics. Ma anche qua, esattamente come successo a Okahoma City viene tagliato il 27 ottobre, anche in questo caso prima dell'inizio della stagione regolare e dopo 28 giorni.

Allora il 31 Ottobre viene acquistato dai Maine Red Claws, andando così a giocare in D-League.

Tuttavia coi Claws disputa solo 26 partite e viene tagliato il 26 Marzo 2015. Quattro giorni dopo venne acquistato dai Sioux Falls Skyforce.

Sioux Falls Skyforce e la vittoria della D-League (2015-2016)[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2015-2016,dopo aver sperato di entrare a far parte del roster finale dei Miami Heat (con cui ha disputato la Summer League 2015), torna a militare in D-League nei Sioux Falls Skyforce.

Con gli Skyforce disputa 51 partite mettendo a segno in totale 780 punti.

A fine anno si laurea campione della NBA Development League con gli stessi Skyforce aiutando il team a battere i Los Angeles D-Fenders nella finale.

Finalmente in NBA: l'approdo ai Miami Heat (2016-oggi)[modifica | modifica wikitesto]

Le prestazioni fornite da Rodney in D-League non sono passate inosservate; allora il 7 Luglio 2016 firma un contratto triennale a 2.498.982 dollari (diluiti nei tre anni) con i Miami Heat con cui ha disputato la Summer League del 2016 (oltre a quella dell'anno precedente).[1]

Debutta in NBA il 27 ottobre nella gara inaugurale della stagione contro gli Orlando Magic. In quella gara Rodney giocò poco meno di 24 minuti, in cui mise a segno 6 punti, raccolse 3 rimbalzi e rubò 2 palloni.[2] Il 29 Gennaio 2017 segnò 12 punti nella gara vinta in casa per 116-103 contro i Detroit Pistons.[3] McGruder trovò molto spazio durante la stagione, giocando 78 partite, e 65 di queste da titolare, contribuendo alla rimonta degli Heat che mancarono i playoffs per un soffio.

Statistiche NBA[modifica | modifica wikitesto]

Regular Season[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra PG PI MPG FG% 3P% FT% RPG APG SPG BPG PPG
2016-2017 Miami Heat 78 65 25,2 41,3 33,2 62,0 3,3 1,6 0,6 0,2 6,4

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ South Florida Sun-Sentinel, Heat sign D-League guard Rodney McGruder, in Sun-Sentinel.com. URL consultato il 05 novembre 2016.
  2. ^ WordPress com VIP, How did Rodney McGruder feel just an hour before his NBA debut? | Heat Zone, heatzone.blog.mypalmbeachpost.com. URL consultato il 05 novembre 2016.
  3. ^ Detroit Pistons at Miami Heat BOX SCORE 29/1/2017, watch.nba.com.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]