Rito di Versailles

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il rito di Versailles è un minoritario rito liturgico cristiano, collegato all'antico rito gallicano, ma fortemente romanizzato dopo la riforma carolingia, specialmente con l'introduzione del canone romano; si distingue per il fasto delle cerimonie e il numero dei ministri celebranti nelle messe solenni.

Il suo mantenimento dopo il concilio di Trento e la riforma di papa Pio V, è dovuto alla sua tradizione di più di 200 anni. Su questa scia ci fu una diffusione un po' anarchica di libri liturgici.