Rieko Ioane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rieko Ioane
Rieko Ioane 2015.jpg
Dati biografici
Paese Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Altezza 189 cm
Peso 102 kg
Familiari Akira Ioane (fratello)
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Tre quarti ala
Franchigia Blues SANZAAR
Carriera
Attività provinciale
2015-19Auckland16 (65)
Attività in franchise
2016-Blues49 (150)
Attività da giocatore internazionale
2016-Nuova Zelanda Nuova Zelanda29 (120)
Palmarès internazionale
3º posto RugbyWorldCup.svg Coppa del Mondo 2019

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito

Statistiche aggiornate al 7 febbraio 2020

Rieko Ioane (Auckland, 18 marzo 1997) è un rugbista a 15 neozelandese, tre quarti ala dei Blues in Super Rugby, nazionale con gli All Blacks dal 2016 e membro della nazionale di rugby a 7 con la quale ha partecipato ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro.


Biografia[modifica | modifica wikitesto]

A livello giovanile Ioane è stato capitano della rappresentativa scolastica del suo paese nel 2014.[1] Esordì nel National Provincial Championship nel 2015 con la squadra della sua provincia e in Super Rugby nel 2016 con i Blues dove già giocava il fratello maggiore Akira.

Nel febbraio 2015 entrò nella nazionale di rugby a 7 del suo paese facendo il suo esordio a 17 anni durante il Wellington Sevens e segnando due mete nella vittoriosa finale contro l'Inghilterra. Nel 2016 fece parte della rappresentativa neozelandese alle Olimpiadi di Rio de Janeiro.[1]

Dopo le Olimpiadi, Ioane fu convocato da Steve Hansen, tecnico degli All Blacks, nella nazionale neozelandese durante il The Rugby Championship 2016.[2] Fu quindi incluso nella squadra selezionata per disputare la tournée di fine anno negli Stati Uniti e in Europa e fece il suo esordio a Roma nella vittoria contro l'Italia il 12 novembre 2016 subentrando nel secondo tempo e segnando la sua prima meta.[3] All'età di 19 anni, è stato uno dei più giovani esordienti nella storia degli All Blacks.

A livello internazionale ha giocato anche per i Māori All Blacks essendo affiliato ai clan māori Te Whānau-ā-Apanui e Ngāpuhi.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Men's Olimpic Sevens Squad > Rieko Ioane, su allblacks.com. URL consultato il 16 novembre 2016 (archiviato dall'url originale il 16 novembre 2016).
  2. ^ (EN) Rugby championship: Uncapped Rieko Ioane among quintet called into All Blacks squad, in The Sydney Morning Herald, 22 agosto 2016. URL consultato il 16 novembre 2016.
  3. ^ Nicola Melillo, Rugby, Italia-All Blacks 10-68: dieci mete dai maestri, in La Gazzetta dello Sport, 13 novembre 2016.
  4. ^ (EN) Maori All Blacks team named to play USA, su allblacks.com, 3 novembre 2016. URL consultato il 16 novembre 2016 (archiviato dall'url originale il 16 novembre 2016).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]