Renzo Soldani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Renzo Soldani
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 1957
Carriera
Squadre di club
1949Legnano
1950Thomann
1951-1952Legnano
1953Benotto
1954Doniselli-Lansetina
Bottecchia
1955Welter
1956-1957Individuale
 

Renzo Soldani (Cireglio, 2 maggio 1925Prato, 3 gennaio 2013[1]) è stato un ciclista su strada italiano.

Professionista dal 1949 al 1957, conta la vittoria di un Giro di Lombardia e un Giro del Piemonte.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Professionista dal 1949, si impose già l'anno precedente nel Giro del Piemonte, confermandosi l'anno successivo vincendo la Coppa Placci ed arrivando secondo al Giro dell'Appennino.

Nel 1950 si impose di nuovo al Giro dell'Appennino, cui aggiunse la vittoria del Giro dell'Umbria e soprattutto del Giro di Lombardia, in cui batté allo sprint Fausto Coppi. Negli anni successivi, nonostante il cospicuo ingaggio ottenuto alla Legnano, ottenne solo una vittoria nel 1951 alla Sassari-Cagliari, dove batté in volata Gino Bartali.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giro del Piemonte
  • 1949 (Legnano, tre vittorie)
Coppa Placci
Coppa Barabaricina
Gran Premio Ponte Valleceppi
  • 1950 (Legnano, nove vittorie)
Giro di Lombardia
Giro dell'Appennino
Classifica generale Trieste-Sanremo
Gran Premio Calzatura
Gran Premio Altopascio
Giro dell'Umbria
4ª tappa Giro di Puglia e Lucania (Lecce > Matera)
5ª tappa Giro di Puglia e Lucania (Matera > Foggia)
6ª tappa Giro di Puglia e Lucania (San Severo > Barletta)
  • 1951 (Legnano, due vittorie)
Sassari-Cagliari
Firenze-Roma

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi giri[modifica | modifica wikitesto]

1949: 22º
1950: 32º
1951: ritirato
1952: 32º
1954: 27º

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

1949: 37º
1951: 27º
1952: 22º
1953: 18º
1955: 85º
1949: 20º
1950: vincitore
1951: 4º
1954: 28º

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]