Qyntel Woods

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Qyntel Woods
Qyntel Woods AZS.JPG
Woods con la maglia dell'AZS Koszalin
Nome Qyntel Deon Woods
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 203 cm
Peso 100 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Ala piccola
Squadra AZS Koszalin
Carriera
Giovanili
Carver High School
2000-2001Moberly Area Junior College
2001-2002NE Mississippi Community College
Squadre di club
2002-2005Portland T. Blazers 115 (352)
2005Miami Heat 3 (10)
2005-2006N.Y. Knicks49 (329)
2007Bakersfield Jam7 (61)
2007-2008Olympiakos22
2008-2009Fortitudo Bologna 10 (129)
2009-2010Prokom Gdynia 32
2010Kr. Kryl. Samara 1
2011Prokom Gdynia
2011Maccabi Haifa
2012Dnipro
2012-2013San Sebastián 29 (344)
2014-2015AZS Koszalin
2015Qadsia S.C.
2015-2016Cholet 0 (0)
2017-AZS Koszalin
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 15 ottobre 2017

Qyntel Deon Woods (Memphis, 16 febbraio 1981) è un cestista statunitense che gioca come ala piccola.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

NBA e minors[modifica | modifica wikitesto]

Qyntel Woods comincia la usa carriera nei Portland Trail Blazers, dopo aver avuto una carriera di college esaltante, anche se in college di basso livello, ed essere stato scelto al numero 21 del Draft NBA 2002. A Portland Woods mostra un alto livello di atletismo e talento. Ma quelli erano i tempi dei cosiddetti "Jail Blazers", ovvero una squadra dal tasso di talento molto elevato, ma anche con un tasso elevatissimo di crimini e infrazioni commesse dai propri atleti, più abili a mettersi nei guai con la legge che mostrare le loro doti sul parquet. Purtroppo anche Qyntel mostra una certa indisciplina. Il culmine viene raggiunto nel 2004, quando un cane di Qyntel viene trovato con cicatrici che fanno pensare a battaglie clandestine tra cani. Immediatamente tagliato dai Blazers, non finiscono qui i suoi problemi, dato che nel processo per il cane di Qyntel, il suo avvocato gli fa causa perché non gli aveva pagato le parcelle. Comunque successivamente gioca per i Miami Heat e New York Knicks. Dopo aver militato in queste squadre gioca uno sprazzo di stagione ai Bakersfield Jam, in NBA Development League, ovvero la lega di sviluppo della National Basketball Association.

L'arrivo in Europa: Olympiakos, Fortitudo e Prokom[modifica | modifica wikitesto]

Dopo un buon avvio ai Jam, Qyntel viene firmato dai greci dell Olympiakos. Qui Woods gioca abbastanza bene, ma mostra ancora il suo caratteraccio quando, prima di una partita della finale per il campionato ellenico, viene trovato positivo alla cannabis. Dopo l'esperienza in terra greca, firma per la Fortitudo Bologna. Anche qui Qyntel incomincia a mostrare un pessimo carattere, litigando con un tassista che aveva suonato il clacson, dato che l'atleta aveva parcheggiato in diagonale con la sua Mercedes noleggiata e in un parcheggio riservato ai mezzi pubblici.[1]

Dopo una stagione altalenante alla Fortitudo, firma per i polacchi del Prokom Trefl Sopot.[2], in Polonia viene nominato miglior ala del campionato e inserito nel miglior quintetto della stagione 2008-09.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Prokom Gdynia: 2008-2009, 2009-2010, 2010-2011

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]