Puerto Rico (gioco)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Puerto Rico
Puerto rico.jpg
I materiali di gioco di Puerto Rico
Tipo Gioco da tavolo
Autore Andreas Seyfarth
Editore Germania Alea
Stati Uniti Rio Grande Games
Italia Giochi Uniti
Regole
N° giocatori 2-5
Requisiti
Età 12+
Preparativi 10 minuti
Durata 90-150 minuti
Aleatorietà Molto bassa

Puerto Rico è un gioco da tavolo in stile tedesco ideato da Andreas Seyfarth. La prima edizione del gioco è stata pubblicata nel 2002 in tedesco dalla Alea Ravensburger e in inglese dalla Rio Grande Games; a questa ha fatto seguito, nel 2014, la seconda edizione del gioco, con grafica rinnovata e due estensioni gia incluse nella scatola base.

In Italia la prima edizione è stata pubblicata da Stratelibri nel 2009 e la seconda, nel 2014 da Giochi Uniti.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

I giocatori ricoprono il ruolo di governatori coloniali dell'isola di Puerto Rico durante il periodo della conquista dei Caraibi. Lo scopo del gioco è guadagnare il maggior numero di punti vittoria, producendo vari tipi di materie prime, imbarcandole sulle navi commerciali dirette al vecchio mondo o vendendole e costruendo vari edifici.

A Puerto Rico possono giocare da 2 a 5 giocatori. Esistono 2 espansioni, I Nuovi Edifici e I Nobili, pubblicati dalla Alea rispettivamente nel 2004 e nel 2009 (e incluse nella scatola base nella seconda edizione del gioco) che aggiungono nuovi edifici da sostituire, o affiancare, a quelli del gioco originale e meccaniche di gioco aggiuntive.

Contenuto della scatola[modifica | modifica wikitesto]

  • 1 Tabellone;
  • 5 plance di gioco, raffiguranti 5 isole;
  • 49 tessere edificio;
  • 58 tessere piantagione di 5 tipi: mais, indaco, zucchero, tabacco e caffè;
  • 50 segnalini dei beni prodotti dalle piantagioni, in 5 colori;
  • 100 coloni;
  • 54 monete (valori: da 1 e da 5);
  • 50 gettoni punti vittoria (valori: da 1 e da 5);
  • 8 tessere ruolo;
  • 1 tessera governatore;
  • 5 navi da trasporto;
  • 1 mercato;
  • 1 nave coloniale;
  • Regolamento di gioco.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Ogni giocatore dispone di una plancia raffigurante una piccola isola con spazi per ospitare edifici, piantagioni e le merci prodotte. Vi sono inoltre, in condivisione con gli altri giocatori, una riserva centrale di varie materie prime (mais, indaco, zucchero, tabacco e caffè), alcune navi pronte a salpare verso l'Europa che attendono di essere caricate e un emporio dove vendere le merci.

Il ciclo delle risorse prevede che i giocatori producano dalle piantagioni le materie prime per poi convertirle in punti vittoria o denaro. Quest'ultimo può essere utilizzato per costruire edifici, che consentono ai giocatori di produrre nuovi tipi di materie prime o conferiscono altre abilità. Gli edifici e le piantagioni non funzionano a meno che non siano gestite dai coloni.

Puerto Rico possiede una particolare struttura dei turni: un giocatore alla volta sceglie uno dei ruoli disponibili (il capitano, il sindaco, ecc.) e tutti i giocatori compiono l'azione corrispondente a quel ruolo (il giocatore che ha scelto ha inoltre a disposizione un piccolo privilegio aggiuntivo). Una volta che ogni giocatore ha svolto l'azione relativa a un ruolo scelto, il diritto di scegliere quello successivo passa al giocatore alla sinistra. È perciò fondamentale considerare quale ruolo consente di massimizzare il proprio guadagno, minimizzando al contempo quello degli avversari.

I giocatori ottengono punti vittoria costruendo edifici, imbarcando merci sulle navi e attivando con i coloni alcuni particolari edifici. Tali punti vengono tenuti nascosti agli altri giocatori così che nelle fasi finali di gioco sia possibile soltanto ipotizzare il punteggio degli avversari.

Il gioco prevede 3 diverse condizioni di fine partita. Questa termina alla fine del turno in cui si verifica almeno una delle seguenti condizioni:

  • il numero dei coloni non è sufficiente per rifornire la nave dei coloni;
  • si esauriscono i punti vittoria;
  • un giocatore costruisce edifici coprendo tutti i 12 spazi a disposizione nella propria città.

Il vincitore sarà il giocatore che possiede più punti vittoria; il numero di dobloni e di merci servirà solo a derimere eventuali pareggi.

Strategie[modifica | modifica wikitesto]

Semplificando notevolmente, vi sono due principali direttrici strategiche utilizzate in Puerto Rico, corrispondenti ai due modi di ottenere punti vittoria.

  • Una strada è quella dell'alta produzione di merci, da imbarcare sulle navi alla volta dell'Europa. Il mais non necessita di impianti di produzione e l'indaco ha bassi costi di investimento. Per questi motivi sono spesso prodotti in grande quantità. Lo svantaggio consiste nella relativa difficoltà di accumulare denaro.
  • La seconda strada è quella di produrre un'inferiore quantità di merci ma di costo unitario superiore (tabacco e caffè), da vendere all'emporio in cambio di denaro, col quale costruire edifici. Il rovescio della medaglia è l'inferiore numero di merci imbarcate sulle navi.

Uno dei punti di forza di Puerto Rico è che non esiste una strategia vincente.

Espansioni[modifica | modifica wikitesto]

Puerto Rico Expansion rappresenta l'unica espansione ufficiale per Puerto Rico, se si esclude quella presente nel Schatzkiste (scrigno del tesoro), uscito nel 2009 dalla Alea per festeggiare il suo decimo anniversario, comprendente espansioni per 6 dei 21 giochi pubblicati in questo decennio[1].

  • Puerto Rico Expansion (scaricabile gratuitamente online[2] o acquistabile stampato professionalmente) consiste di un set di 14 nuovi edifici viola (2x12 piccoli, 1x2 grandi), per un totale di 26 tessere da sostituire a (o combinare con) i vecchi edifici, e di un nuovo tipo di piantagione (la foresta)[3].

Il gioco di carte[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2004 Andreas Seyfarth ha realizzato un gioco di carte, chiamato San Juan, basato su Puerto Rico e pubblicato dalle stesse case editrici.

Il successo[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco ha avuto un ottimo successo di critica e di vendite.

Dopo oltre 5 anni passati in testa alla classifica di BoardGameGeek dei migliori giochi da tavolo, nell'Agosto 2008 Puerto Rico è stato superato da Agricola; nel Marzo 2010 ha riguadagnato la testa della classifica per poi riperderla nel dicembre dello stesso anno a favore di Twilight Struggle.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco ha vinto i seguenti premi e avuto i seguenti riconoscimenti:

  • 2002
  • 2003
    • International Gamers Award, Gioco dell'anno (categoria: strategia generale - multiplayer) insieme a Age of Steam[8];
    • Nederlandse Spellenprijs, Gioco dell'anno[9];
  • 2005
    • BoardGameGeek Geek Madness Tournament Champion and Aldie Award Winner[10];
    • Hra Roku, Gioco dell'anno[11];
  • 2008 - Gra Roku, Gioco dell'anno[12].

Campionato italiano di Puerto Rico[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2010 viene organizzato dalla Boardgame League[13] e coinvolge ogni anno centinaia di giocatori da tutta Italia. Di seguito l'elenco delle edizioni con i relativi vincitori.

Edizione Anno Sede della finale Manifestazione Campione d'Italia Secondo classificato Terzo classificato
I 2010 Roma GiocaRoma Federico Pizzuti Claudio Tamburi Carlo Castino
II 2011 Firenze FirenzeGioca Lorenzo Rocci Luca Giannini Sandro Arnod
III 2012 Roma Ludica Luca Giannini Roberto Mirabella Claudio Vironda
IV 2013 Torino GiocaTorino Valentina Mameli Roberto Mirabella Davide Desana
V 2015 Milano BGL Con Matteo Solcia Karla Fazanaro Eugenio Bullo
VI 2016 Modena Giochi Uniti Nationals Matteo Solcia Davide Genestreti Eugenio Bullo

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) A Treasure Trove of Expansions from Alea, boardgamenews.com. URL consultato il 25 agosto 2009.
  2. ^ (EN) Puerto Rico Expansion, Rio Grande Games. URL consultato il 25 agosto 2009.
  3. ^ (EN) Review of Puerto Rico Expansion, RPGnet. URL consultato il 25 agosto 2009.
  4. ^ (EN) Essener Feder page, BoardGameGeek. URL consultato il 25 agosto 2009.
  5. ^ (EN) Meeples' Choice Award winners, meepleschoice.org. URL consultato il 25 agosto 2009.
  6. ^ (DE) Deutscher Spiele Preis, Deutscher Spiele Preis. URL consultato il 25 agosto 2009.
  7. ^ (EN) Japan Boardgame Prize 2002, u-more.com. URL consultato il 25 agosto 2009.
  8. ^ (EN) International Gamers Awards 2003, International Gamers Awards. URL consultato il 25 agosto 2009.
  9. ^ (NL) Nederlandse Spellenprijs, Nederlandse Spellenprijs. URL consultato il 25 agosto 2009.
  10. ^ (EN) Geek Madness Tournament, BoardGameGee. URL consultato il 25 agosto 2009.
  11. ^ (CS) Hra Roku, Hra Roku. URL consultato il 25 agosto 2009.
  12. ^ (PL) Gra Roku 2008, Gra Roku. URL consultato il 25 agosto 2009.
  13. ^ Boardgame League, boardgameleague.it. URL consultato il 9 ottobre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Giochi da tavolo Portale Giochi da tavolo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Giochi da tavolo