Pseudoyersinia subaptera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pseudoyersinia subaptera
Immagine di Pseudoyersinia subaptera mancante
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Exopterygota
Subcoorte Neoptera
Superordine Polyneoptera
Sezione Blattoidea
Ordine Mantodea
Famiglia Mantidae
Sottofamiglia Amelinae
Tribù Amelini
Genere Pseudoyersinia
Specie P. subaptera
Nomenclatura binomiale
Pseudoyersinia subaptera
Chopard, 1942
Sinonimi

Pseudoyersinia lindbergi
Chopard, 1954

Pseudoyersinia subaptera Chopard, 1942 è un insetto mantoideo della famiglia Mantidae, endemico delle isole Canarie.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La femmina ha corpo assai tozzo, addome largo e abbastanza sviluppato. Occhi conici e poco sviluppati. Ali e tegmine ridotte. Colorazione bruna o grigiastra, con una linea beige che percorre longitudinalmente l'addome.
Il maschio ha corporatura esile, ali e tegmine appena abbozzate, con addome lungo.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

La specie è endemica di Tenerife e Gran Canaria (Isole Canarie).[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Otte D., Spearman L. e Stiewe M.B.D, Pseudoyersinia subaptera, in Mantodea Species File (Version 5.0). URL consultato l'8 dicembre 2013.
  2. ^ Garcia R, Oromi P, Nuevos datos sobre el género Pseudoyersinia Kirby en las Islas Canarias (Mantodea, Mantidae) (PDF), in Vieraea: Folia scientarum biologicarum canariensium, vol. 27, 1999, pp. 97-104.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]