Principali battaglie della Marina imperiale giapponese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Marina imperiale giapponese, a volte chiamata impropriamente Flotta combinata dal prestigioso comando della flotta d'altura che comprendeva la gran parte delle sue unità, fu l'apparato militare navale dell'Impero giapponese dal 1869 fino al 1947, quando fu sciolta in seguito alla rinuncia del Giappone all'uso della forza come mezzo per la risoluzione di dispute internazionali. Negli anni venti fu la terza più grande marina militare del mondo dopo la statunitense United States Navy e la britannica Royal Navy.

Di seguito una lista delle principali battaglie in cui è stata coinvolta.

Conflitti del XIX secolo e inizi XX secolo[modifica | modifica wikitesto]

Guerra Boshin (1868-1869)[modifica | modifica wikitesto]

Prima guerra sino-giapponese (1894-1895)[modifica | modifica wikitesto]

Occupazione giapponese della Corea del 1895[modifica | modifica wikitesto]

Guerra russo-giapponese (1904-1905)[modifica | modifica wikitesto]

Prima guerra mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Periodo tra le guerre mondiali (1918-1941)[modifica | modifica wikitesto]

Incidente del 28 gennaio 1932[modifica | modifica wikitesto]

Seconda guerra sino-giapponese (1937-1945)[modifica | modifica wikitesto]

Oltre al supporto alle operazioni dell'Esercito imperiale giapponese, la Marina imperiale portò a termine operazioni di sbarco impiegando il proprio contingente di truppe terrestri lungo le coste e i fiumi della Repubblica nazionalista cinese, l'Indocina francese e lungo il fiume Yangtze e i suoi affluenti. La Marina imperiale ha fornito gran parte del supporto aereo alle operazioni nei primi anni della guerra nella Cina centro-meridionale.

Seconda guerra mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]