Porto di Ravenna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Porto di Ravenna
Ravenna, faro del porto (02).jpg
Il faro del porto di Ravenna
Stato Italia Italia
Regione Emilia-Romagna Emilia-Romagna
Provincia Ravenna Ravenna
Comune Ravenna
Mare Adriatico
Infrastrutture collegate SS 16 - A 14 - stazione di Ravenna
Tipo turistico, commerciale
Coordinate 44°28′40.41″N 12°16′11.74″E / 44.477893°N 12.269928°E44.477893; 12.269928Coordinate: 44°28′40.41″N 12°16′11.74″E / 44.477893°N 12.269928°E44.477893; 12.269928
Mappa di localizzazione: Italia
Porto di Ravenna

Il porto di Ravenna è un'infrastruttura situata lungo tutta l'area demaniale del Canale Candiano, includendo le dighe foranee e parte della valle Piomboni. Vi si svolgono attività relative al trasporto merci, al turismo e al diporto nautico.

Secondo la classificazione nazionale dei porti italiani, quello di Ravenna è un porto di seconda categoria e prima classe in virtù del decreto ministeriale n. 1776 del 21 agosto 1975 e della legge 84/94, che lo indicava anche come sede di Autorità portuale.
Dal 31 agosto 2016 è amministrato dall'Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico Centro-Settentrionale (decreto legislativo n. 169 del 4/08/2016).

Le due dighe foranee disposte all'imboccatura del porto hanno le seguenti caratteristiche: quella nord, dedicata a Luciano Cavalcoli, è lunga 2.250 m mentre quella sud, intitolata a Benigno Zaccagnini, permette di arrivare camminando a 2.450 m dalla costa, un primato europeo poiché nessun altro porto continentale ha un molo che termina così distante dalla terraferma. La larghezza dell'imboccatura tra i due bracci è di 270 m, andando poi a divergere verso terra.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Porto Corsini.

Le strutture lungo il Canale Candiano sono entrate in attività dopo la prima guerra mondiale.
Il vero decollo dello scalo si è avuto nel secondo dopoguerra, con l'insediamento di importanti industrie legate al settore petrolchimico.

Bibliografia e cartografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]