Pont-l'Évêque (formaggio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pont-l'Évêque
Pont-l'Évêque 02.jpg
Origini
Luogo d'origineFrancia Francia
Zona di produzioneNormandia
Dettagli
Categoriaformaggio
RiconoscimentoA.O.P.
SettoreFormaggi
Ingredienti principalilatte di mucca
Altre informazioniReg. CE n. 1107 del 12.06.96 (GUCE L. 148 del 13.06.96)
 

Pont-l'Évêque è un formaggio francese di latte vaccino, a pasta molle e crosta lavata, prodotto sul territorio dell'antica Normandia storica.

Il riconoscimento della sua denominazione di origine risale al 1972, e nel giugno 1996, a livello europeo, la denominazione Pont-l'Évêque è stata riconosciuta come denominazione di origine protetta (DOP)[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il suo nome deriva della città di Pont-l'Évêque nel dipartimento di Calvados, nome con il quale è conosciuto sin dal XVII secolo. La sua fama risale invece al Medioevo dove probabilmente è stato inventato da monaci cistercensi.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Di forma squadrata di 3 cm di altezza è di colore beige o giallo arancione. Nel commercio, il prodotto si presenta nelle seguenti dimensioni: Pont l'Evêque DOP (105/115 mm di lato); Petit Pont-l'Évêque DOP (90/95 mm di lato); Demi Pont-l'Évêque DOP (110/55 mm di lato); Grand Pont-l'Évêque DOP (190/210 mm di lato).

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]