Maroilles (formaggio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maroilles o Marolles
Maroilles (cheese).jpg
Origini
Luogo d'origineFrancia Francia
Zona di produzioneDipartimenti dell'Aisne e del Nord
Dettagli
Categoriaformaggio
RiconoscimentoA.O.P.
SettoreFormaggi
Ingredienti principalilatte di mucca
Altre informazioniReg. CE n. 1107 del 12.06.96 (GUCE L. 148 del 13.06.96) Reg. CE n. 1305/2008 (GUCE L. 344/30 del 20 dicembre 2008)
 

Il Maroilles o Marolles è un formaggio francese di latte vaccino, a pasta molle e a crosta lavata, prodotto in Avesnois nei dipartimenti dell'Aisne e del Nord.

Il riconoscimento della sua denominazione di origine risale al 1955, e nel giugno 1996, a livello europeo, la denominazione Maroilles è stata riconosciuta come denominazione di origine protetta (DOP)[1], e suo disciplinare di produzione modificato[2] nel 2008.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La denominazione nasce nella regione naturale della Thiérache, intorno alla città di Maroilles dove il metodo di elaborazione di questo formaggio è stato messo a punto verso il VII secolo dai monaci dell'abbazia omonima.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Di forma squadrata è un formaggio di 13 cm di lato, 6 cm di spessore e pesa circa 720 g ma può essere prodotto in formati più piccoli: sorbais (540 g), mignon (360 g), quart (180 g). La sua crosta lavata è di colore rosso/arancio. Con un tenore minimo di 45% di materia grassa, la sua pasta è cremosa e grassa, e di color panna. Ha un sapore intenso e piccante.

Fabbricazione[modifica | modifica wikitesto]

Cucina[modifica | modifica wikitesto]

È l'ingrediente principale di diverse ricette regionali come la flamiche (sformato ai porri) e la goyère (torta salata al formaggio). Su un piatto di formaggi richiede un vino rosso, ben strutturato, caldo e generoso come il Barolo o il Cabernet-sauvignon oppure una delle classiche birre d'abbazia belghe.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]