Pietro Berruti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pietro Berruti
vescovo della Chiesa cattolica
Template-Bishop.svg
 
Incarichi ricopertiVescovo di Vigevano (1898-1921)
 
Nato28 agosto 1840 a Borghetto di Borbera
Ordinato presbitero24 settembre 1864
Nominato vescovo28 novembre 1898 da papa Leone XIII
Consacrato vescovo8 dicembre 1898 dal cardinale Antonio Agliardi
Deceduto8 aprile 1921 (80 anni) a Vigevano
 

Pietro Berruti (Borghetto di Borbera, 28 agosto 1840Vigevano, 8 aprile 1921) è stato un vescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il 28 novembre 1898 venne nominato vescovo di Vigevano.

Il 16 marzo 1907 conferì l'ordinazione sacerdotale al beato Francesco Pianzola[1].

Il suo episcopato vigevanese fu caratterizzato dall'impulso alla stampa cattolica e all'associazionismo, anche come risposta alla propaganda socialista. Diede parimenti impulso ad iniziative sociali; fondò un ospizio per giovani operaie e l'istituto Negrone e promosse gli oratori festivi[2].

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Biografia di Francesco Pianzola
  2. ^ Le istituzioni storiche del territorio lombardo[collegamento interrotto], a cura dell'Università di Pavia, Pavia 2005, p. 77

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • A. Caprioli e L. Vaccaro, Diocesi di Vigevano, ed. La Scuola, 1987. ISBN 8835077699

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]