Piet de Zoete

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Piet de Zoete
Piet de Zoete (1966).jpg
Nazionalità sportiva Paesi Bassi Paesi Bassi
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1974
Carriera
Giovanili
SV Loosduinen
Squadre di club1
1962-1974Den Haag[1]342 (23)
1967[2]S.F. Gales10 (1)
Nazionale
1966-1967 Paesi Bassi Paesi Bassi 3 (0)
Carriera da allenatore
1980-1981Den Haag
1987-1988Den Haag
2001ADO Den Haag
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Piet de Zoete (L'Aia, 6 novembre 1943) è un allenatore di calcio ed ex calciatore olandese, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver giocato per le giovanili del Loosduinen, de Zoete ha giocato tutta la carriera nell'ADO Den Haag, tranne che per una piccola parentesi nel San Francisco Gales nel 1967.

Infatti nell'estate 1967, con l'ADO Den Haag nelle vesti del San Francisco Golden Gate Gales, disputa l'unica edizione del campionato dell'United Soccer Association, lega calcistica nordamericana che poteva fregiarsi del titolo di campionato di Prima Divisione su riconoscimento della FIFA, nel 1967: quell'edizione della Lega fu disputata utilizzando squadre europee e sudamericane in rappresentanza di quelle della USA, che non avevano avuto tempo di riorganizzarsi dopo la scissione che aveva dato vita al campionato concorrente della National Professional Soccer League. I Golden Gate Gales non superarono le qualificazioni per i play-off, chiudendo la stagione al secondo posto della Western Division.[3][4]

Nell'ADO Den Haag ha giocato in totale più di 300 partite, segnano 23 goal; è arrivato in finale di KNVB beker per cinque volte, riuscendo a vincere il titolo una sola volta, nel 1967-1968, vincendo la finale contro l'Ajax (2-1).

Ha giocato la sua ultima partita con l'ADO il 28 aprile 1974, nel match perso 3-0 contro il PSV.

Nel 1967, con l'ADO Den Haag nelle vesti del San Francisco Golden Gate Gales, disputa l'unica edizione del campionato dell'United Soccer Association, lega calcistica nordamericana che poteva fregiarsi del titolo di campionato di Prima Divisione su riconoscimento della FIFA, nel 1967: quell'edizione della Lega fu disputata utilizzando squadre europee e sudamericane in rappresentanza di quelle della USA, che non avevano avuto tempo di riorganizzarsi dopo la scissione che aveva dato vita al campionato concorrente della National Professional Soccer League. I Golden Gate Gales non superarono le qualificazioni per i play-off, chiudendo la stagione al secondo posto della Western Division.[5][4]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

In totale ha giocato tre partite con la Nazionale olandese, senza mai segnare; ha esordito con gli Oranje il 18 settembre 1966 a Vienna nell'amichevole persa contro l'Austria (2-1), subentrando al 79º al posto di Bennie Muller.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Piet de Zoete ha allenato a più riprese l'ADO Den Haag, subentrando nella stagione 1980-1981 ad Hans Kraaij, nella 1987-1988 a Pim van de Meent e nella 2000-2001 a Stanley Brard.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Paesi Bassi
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
18-9-1966 Vienna Austria Austria 2 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole - Ingresso al 79’ 79’
5-4-1967 Lipsia Germania Est Germania Est 4 – 3 Paesi Bassi Paesi Bassi Qual. Euro 1968 -
29-11-1967 Rotterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 3 – 1 Unione Sovietica Unione Sovietica Amichevole -
Totale Presenze 3 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

ADO Den Haag: 1967-1968

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sino al 1971 ADO Den Haag.
  2. ^ L'ADO Den Haag fu interamente ingaggiato per disputare il campionato USA 1967 nelle veci dei San Francisco Golden Gate Gales.
  3. ^ Happel’s “Monster” Dutchmen Take San Francisco By Storm, su Thesoccerobserver.com. URL consultato il 19 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2015).
  4. ^ a b San Francisco Gales Rosters, su Nasljerseys.com. URL consultato il 19 luglio 2015.
  5. ^ Happel’s “Monster” Dutchmen Take San Francisco By Storm, su Thesoccerobserver.com. URL consultato il 19 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2015).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]