Piero Pintucci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Piero Pintucci (Fiesole, 8 gennaio 1943) è un compositore, direttore d'orchestra e pianista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Piero Pintucci partecipò a numerose edizioni del Festival di Sanremo, dirigendo l'orchestra in cinque occasioni: nel 1969, 1970, 1972, 1973 e 1974.

Fu coautore fra l'altro di alcuni brani presentati alla rassegna, quali I giorni dell'arcobaleno, vincitore dell'edizione 1972 nonché partecipante all'Eurofestival di quell'anno (composto insieme all'interprete Nicola Di Bari e Dalmazio Masini), e di Ogni volta che mi pare (scritta insieme a Franca Evangelisti e Mimmo Politanò), proposta nel 1973 da Alberto Feri. Nel 2011 è direttore d'orchestra del varietà di Canale 5 "La Corrida".

Compose ed arrangiò le musiche di diversi brani del repertorio di Renato Zero, il più famoso dei quali è probabilmente Il carrozzone, e di diversi film per la televisione come Domani è un'altra truffa (2006), Di che peccato sei? (2007), Vita da paparazzo (2008) e film cinematografici come Il provinciale (1971) e Gole ruggenti (1992). Con Renato Zero ha stretto per anni un importante sodalizio artistico.

Tra i suoi brani più noti e apprezzati, Tutt'al più, su testo di Franco Migliacci, portata al successo da Patti Pravo nel 1970, e successivamente interpretata anche da Dalida nella versione francese, intitolata Tout au plus.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]