Piazze urbane per superficie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questa è una lista delle più grandi piazze del mondo, che contiene quelle con superficie maggiore di 100.000 m².

Lista[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Piazza Città Stato Superficie (m2) Dimensioni e descrizione Anno di Inaugurazione Foto
1 Piazza Xinghai Dalian Cina Cina 1.100.000[1] Realizzata per commemorare il 100º anniversario della fondazione della città 1997 senza cornice
2 Piazza Indipendenza (Medan Merdeka) Giacarta Indonesia Indonesia 1.000.000[2] 1976 senza cornice
3 Times Square Daqing Cina Cina 1.000.000[3] 2000
4 Piazza dei Girasoli (Praça dos Girassóis) Palmas (TO) Brasile Brasile 570.000[2] 802 m × 718 m 1991 senza cornice
5 Piazza Huacheng Canton Cina Cina 560.000[4] 2010 Guangzhou Huacheng Guangchang 2012.11.18 09-34-12.jpg
6 Piazza Tienanmen (porta della Pace Celeste) Pechino Cina Cina 440.000[2] 880 m × 500 m 1958 senza cornice
7 Macroplaza Monterrey Messico Messico 400.000[2] 1980 senza cornice
8 Piazza della Porta dell'India (in inglese: India Gate; chiamata originariamente All India War Memorial, "Memoriale di guerra di tutta l'India") Nuova Delhi India India 306.600[2] 625 m di diametro 1926 India Gate at Night.jpg
9 Piazza della Parata Varsavia Polonia Polonia 240.000[2] 600 m × 400 m 1950 senza cornice
10 Piazza del Popolo Linyi Cina Cina 216.000 670 m x 320 m 2001
11 Piazza della Cultura Changchun Cina Cina 205.000[5] 1953 Changchun Railway STation.jpg
12 Piazza dell'Orologio (Praça do Relógio) San Paolo (SP) Brasile Brasile 176.000[6] Contiene tutti e sei gli ecosistemi che si trovano nello stato di São Paulo 1971 senza cornice
13 Piazza Kujbyšev (Kujbyšev) Samara Russia Russia 174.000[2] 530m x 330m 1894 senza cornice
14 Esplanade Perm' Russia Russia 174.000[2] 950m x 160m 1970 senza cornice
15 Piazza Quancheng Jinan Cina Cina 169.600[7] 780 m x 230m 1999
16 Piazza del Popolo Shanghai Cina Cina 140.000[8] 1994 senza cornice
17 Universitetskaya Ploščad' (Piazza dell'Università statale di Mosca) Mosca Russia Russia 130.000[2] 930m x 140m senza cornice
18 Piazza Mosca (nei pressi della porta di Mosca) San Pietroburgo Russia Russia 130.000[2] 640m x 205m senza cornice
19 Piazza Carlo III di Borbone Caserta Italia Italia 130.000[9] senza cornice
20 Place des Quinconces Bordeaux Francia Francia 126.000[10] 1810-1828 senza cornice
20 Piazza del Popolo Dalian Cina Cina 125.000[11] 1914
21 Piazza della Repubblica Almaty Kazakistan Kazakistan 121.800[12] 580m x 210m 1986
22 Sanam Luang
(campo reale)
Bangkok Thailandia Thailandia 121.000[13] All'interno del palazzo reale thailandese: il Grand Palace 1855 senza cornice
23 Piazza della Libertà Charkiv Ucraina Ucraina 119.000[14] 1926 senza cornice
24 Parker's Piece Cambridge Inghilterra Inghilterra 101.000[15] senza cornice

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Xinghai Square, su synotrip.com. URL consultato il 20 ottobre 2016.
  2. ^ a b c d e f g h i j AA.VV., 2012, p. 14
  3. ^ Judge the shortcomings of Urban Landscape Design, su eng.hi138.com. URL consultato il 27 ottobre 2016.
  4. ^ Huacheng Square, su chinatravel.com. URL consultato il 20 ottobre 2016.
  5. ^ Brief information on Culture Square, su chinatouronline.com. URL consultato il 21 ottobre 2016.
  6. ^ Praça do Relógio, su reitoria.usp.br. URL consultato il 15 novembre 2016.
  7. ^ Quancheng Square, su chinahighlights.com. URL consultato il 20 ottobre 2016.
  8. ^ Piazza del Popolo, su viaggio-in-cina.it.
  9. ^ Le cinque piazze più grandi d'Italia, su cinquecosebelle.it. URL consultato il 23 ottobre 2016.
  10. ^ La France des records : gigantesque place des Quinconces, su leparisien.fr. URL consultato il 24 ottobre 2016.
  11. ^ People's square, su topchinatravel.com. URL consultato il 25 ottobre 2016.
  12. ^ Republic Square, Almaty, su advantour.com. URL consultato il 27 ottobre 2016.
  13. ^ Sanam Luang (Phramen Ground), su geocities.com. URL consultato il 26 ottobre 2016 (archiviato dall'url originale il 27 ottobre 2009).
  14. ^ Majdan Svobody, su destobesser.com. URL consultato il 25 ottobre 2016.
  15. ^ Parker's Piece, su creatingmycambridge.com. URL consultato il 26 ottobre 2016.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]