Petroleum Resources Kutubu Hekari United Football Club

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Petroleum Resources Kutubu Hekari United Football Club
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Rosso e Bianco.svg Rosso e Bianco
Dati societari
Città Port Moresby
Nazione Papua Nuova Guinea Papua Nuova Guinea
Confederazione OFC
Federazione Flag of Papua New Guinea.svg PNG FA
Campionato Papua New Guinea National Soccer League
Fondazione 2006
Presidente Papua Nuova Guinea John Kapi-Natto
Allenatore Isole Salomone Tommy Mana
Stadio Telikom Park
(? posti)
Palmarès
Titoli nazionali 6 NSL
Trofei internazionali 1 OFC Champions League
Si invita a seguire il modello di voce

Il Petroleum Resources Kutubu Hekari United Football Club, noto più semplicemente come PRK Hekari United, è una società calcistica della Papua Nuova Guinea con sede nella città di Port Moresby. Inizialmente il club era denominato PRK Souths United.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il club fu fondato nel 2006 da Sir Kapi-Natto, un imprenditore e proprietario terriero della zona del lago Kutubu che sin dagli anni settanta aveva finanziato lo sviluppo di diverse discipline sportive in Papua Nuova Guinea[1][2].

La squadra ha vinto le prime quattro edizioni della National Soccer League, il campionato semi-professionistico creato nel 2006. Dopo aver vinto per la prima volta la NSL affrontò in una doppia gara di andata e ritorno la squadra vincitrice del National Championship, il campionato amatoriale preesistente alla nuova lega, per assegnare il posto riservato alla Papua Nuova Guinea nelle competizioni della OFC. Le gare si svolsero il 9 e il 16 dicembre 2006 e videro il PRK sconfitto per 2-1 in entrambe le partite ad opera del club University di Port Moresby[3].

Nella stagione 2007/08 chiuse la stagione regolare in testa conquistando 29 punti in 12 partite. Nei playoff sconfisse prima il Morobe Kumuls per 3-1 e poi nella gran finale il Gelle Hills United per 3-2 grazie ad una tripletta del bomber Kema Jack[4].

Nell'annata successiva la squadra chiuse la prima fase del campionato sempre al primo posto con 37 punti realizzati in 14 partite. Nella semifinale dei play-off si impose di misura sui Welgris Highlanders guadagnandosi l'accesso alla finale da giocare contro i Rapatona Tigers. Dopo due rinvii, rispettivamente al 22 marzo e al 28 marzo 2008, la federazione decise di assegnare il titolo all'Hekari senza disputare la finale[5].

Nella stagione 2009/10 il club si è aggiudicato il suo quarto titolo nazionale. Dopo una prima fase chiusa con 14 punti di vantaggio sulla seconda, nei playoff la squadra si è imposta largamente prima sull'University Inter per 7-1 e poi sul Gigira Laitepo Morobe per 5-0[6].

L'annata 2010/11 ha visto l'Hekari United ancora vincitore nel campionato nazionale: dopo aver concluso la stagione regolare con 10 vittorie e un solo pareggio in 11 gare disputate, i campioni in carica hanno eliminato nella semifinale dei playoff il Besta PNG FA Under-20 (5-1) prima di sconfiggere per 4-0 gli Eastern Stars nella gran finale[7].

Al termine della stagione 2011/12 l'Hekari United si impone nuovamente in ambito nazionale battendo per tre reti a zero gli Eastern Stars, già finalisti nell'edizione precedente del torneo[8].

Risultati internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Ha partecipato a tre edizioni della OFC Champions League: nell'edizione 2008/09 si è classificata al secondo posto nel girone eliminatorio che comprendeva anche i figiani del Ba e i salomonesi del Koloale.

Nell'edizione 2009-10 ha vinto il girone che comprendeva i figiani del Lautoka, i salomonesi del Marist e i vanuatuani del Tafea, qualificandosi per la finale da disputarsi contro i neozelandesi del Waitakere United. Il 17 aprile 2010 ha vinto la finale di andata, disputata a Port Moresby, col risultato di 3 a 0; il 2 maggio è stato sconfitto dai neozelandesi per 2-1 nella finale di ritorno ma il risultato è stato sufficiente per aggiudicarsi la OFC Champions League, divenendo la prima compagine non proveniente da Australia e Nuova Zelanda a vincere il trofeo. Con questo successo si è qualificata all'edizione 2010 del Mondiale di calcio per club, in programma a dicembre negli Emirati Arabi Uniti[9]. La partecipazione al torneo organizzato dalla FIFA non è però delle migliori, il club viene immediatamente eliminato perdendo 3-0 lo spareggio d'accesso contro i padroni di casa del Al-Wahda Sports Cultural Club e classificandosi dunque come ultimo tra le sette squadre partecipanti. La partita di qualificazione è stata a senso unico; la squadra emiratina si è portata in vantaggio 2-0 nel primo tempo (Hugo al 40º minuto e Fernando Baiano al 44°) per poi dilagare nella seconda metà con il nazionale Jumaa[10].

Nell'edizione 2011-12 è stata sorteggiata nel girone comprendente il Koloale, l'Auckland City e l'Amicale F.C.. Ha concluso la manifestazione classificandosi seconda nel girone eliminatorio, frutto di 3 vittorie, 2 pareggi e una sconfitta, fallendo la qualificazione alla finale della manifestazione.

Rosa 2016[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Papua Nuova Guinea P Leslie Kalai
2 Papua Nuova Guinea D Daniel Joe
3 Papua Nuova Guinea D Otto Kusunan
5 Figi D Remueru Tekiate
6 Figi D Pita Bolatoga
7 Vanuatu C John Alick
8 Papua Nuova Guinea C Papalau Awele
9 Papua Nuova Guinea A Karo Ila
10 Isole Salomone A Tutizama Tanito
11 Figi A Elkington Molivakarua
12 Papua Nuova Guinea C David Muta
13 Papua Nuova Guinea A Tommy Semmy
N. Ruolo Giocatore
14 Papua Nuova Guinea C Emmanuel Simon
16 Papua Nuova Guinea D Jeremy Yasasa
17 Papua Nuova Guinea C Wira Wama
19 Papua Nuova Guinea D Koriak Upaiga
20 Papua Nuova Guinea P Ishmael Pole
21 Vanuatu C Barry Mansale
23 Isole Salomone C Joses Nawo
24 Isole Salomone C Matthias Iani
25 Papua Nuova Guinea D Felix Komolong
26 Papua Nuova Guinea D Sam Campbell
27 Isole Salomone A Gagame Feni

Lista presentata per la partecipazione alla Coppa del mondo per club FIFA 2010[11]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

2006, 2007-2008, 2008-2009, 2009-2010, 2010-2011, 2011-2012, 2013, 2014
2009-2010

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Sir senior Kapi-Natto passes away, Sportingpulse.com, 05/02/2010.
  2. ^ (EN) Natto & Hekari FC on course to win finals berth, Lifhaus.com.sb, 07/03/2010.
  3. ^ (EN) Papua New Guinea 2006, RSSSF.com.
  4. ^ (EN) Papua New Guinea 2007, RSSSF.com.
  5. ^ (EN) Papua New Guinea 2008, RSSSF.com.
  6. ^ (EN) Papua New Guinea 2009, RSSSF.com.
  7. ^ (EN) Papua New Guinea 2010/11, RSSSF.com.
  8. ^ (EN) Hekari claim fifth straight title, OFC.com, 17-04-2012. URL consultato il 19-04-2012.
  9. ^ Hekari campione:Pacifico in festa eurochampionsleague.net
  10. ^ (EN) FIFA Club World Cup: Al-Wahda Sports Club 3:0 (2:0) Hekari United FC - Report, FIFA.com.
  11. ^ (EN) 2010 FIFA Club World Cup Teams - FIFA.com
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio