Per finire ancora e altri fallimenti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Per finire ancora e altri fallimenti
Titolo originaleFor to End Yet Again and Other Fizzles
Altri titoliPour finir encore et autres foirades
AutoreSamuel Beckett
1ª ed. originale1976
1ª ed. italiana1980
GenereRacconti
Lingua originaleinglese

Per finire ancora e altri fallimenti (titolo originale in francese: Pour finir encore et autres foirades e in inglese For to End Yet Again and Other Fizzles o solamente Fizzles) è una raccolta di 8 brevi prose di Samuel Beckett, pubblicate da Grove Press di New York, Éditions de Minuit di Parigi e John Calder di Londra nel 1976 e, in italiano, da Einaudi di Torino nel 1980.

Ordine delle prose[modifica | modifica wikitesto]

L'ordine non coincide nelle varie edizioni[1]:

italiana francese inglese americana
Per finire ancora[2] Pour finir encore Fizzle I Fizzle VIII: For to End Yet Again
Immobile[3] Immobile Fizzle II Fizzle VII: Still
Fallimento I [È a testa nuda][4] Foirade [Il est tête nue] Fizzle III Fizzle I [He is barehead]
Fallimento II [Horn veniva di notte][5] Foirade II [Horn venait la nuit] Fizzle IV Fizzle II [Horn came always]
Fallimento III [Ho rinunciato prima di nascere][6] Foirade III [J'ai renouncé avant de naître] Fizzle VI Fizzle IV [I gave up before birth]
Fallimento IV [Vecchia terra][7] Foirade IV [Vieille terre] Fizzle VIII Fizzle VI [Old earth]
In lontananza un uccello[8] Au loin un oiseau Fizzle V Fizzle III: Afar a Bird
Vedersi (Fallimento V)[9] Se voir Fizzle VII Fizzle V [Closed place]

L'ordine dell'edizione americana è poi ripreso in The Complete Short Prose 1929–1989, a cura di S. E. Gontarski, Grove Press, New York 1995. L'edizione con le acqueforti di Jasper Johns è stato considerato uno dei libri di artisti più importanti della seconda metà del secolo XX[10].

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Pour finir encore et autres foirades, Minuit, 1976
  • For to End Yet Again and Other Fizzles, Calder, London 1976
  • Fizzles, Grove Press, New York, 1976
  • Fizzles, ed. bilingue inglese e francese, con 33 acqueforti di Jasper Johns, Petersburg Press, New York, 1976 [solo i 5 fallimenti senza titolo]
  • Per finire ancora e altri fallimenti, in Racconti e teatro, trad. Edda Melon, Floriana Bossi, Carlo Fruttero e Franco Lucentini, collana "Einaudi Letteratura", Einaudi, Torino 1978; collana "Nuovi coralli", ivi, 1980
  • Per finire ancora, Immobile, Fallimenti (I-V), In lontananza un uccello, in Racconti e prose brevi, a cura di Paolo Bertinetti, collana "Letture", Einaudi, Torino 2010

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Patrick Johnstone, A note on the order of the Fizzles and their titles.
  2. ^ scritta in francese nel 1963, abbandonata e ripresa nel 1970; nell' ed. Minuit appare con in fondo l'anno 1975; in Racconti e teatro è a pp. 7-9 (la traduzione di questa sezione del libro è di Edda Melon).
  3. ^ scritta in inglese nel 1972; pubblicata anche da sola: Still / Immobile, trad. Luigi Majno, con tre acqueforti di Stanley William Hayter, M'arte Edizione, Milano 1974; come Fermo, trad. Gabriele Frasca, in Per finire ancora. Studi per il centenario, Pacini, Pisa 2007; nell'ed. Minuit appare con la scritta "traduit par l'auteur"; in Racconti e teatro è a pp. 10-13.
  4. ^ scritta in francese nel 1970, pubblicata sulla rivista "Minuit", 1, novembre 1972; in Racconti e teatro è a pp. 14-19. Tra parentesi quadre sono trascritte le prime parole.
  5. ^ scritta in francese nel 1970, pubblicata su "Minuit", 2, gennaio 1973, pp. 41-42; in Racconti e teatro è a pp. 20-21.
  6. ^ scritta in francese prima del 1973, pubblicata su "Minuit", 2, gennaio 1973; in Racconti e teatro è a pp. 22-24.
  7. ^ scritta in francese prima del 1973, pubblicata su "Minuit", 4, maggio 1973; in Racconti e teatro è a pp. 25-26.
  8. ^ scritta in francese prima del 1973, pubblicata anche da sola, con acqueforti di Avigdor Arikha, Double Elephant Press, New York 1973; in Racconti e teatro è a pp. 27-29; in Racconti e prose brevi è messa in ultimo, dopo la prossima.
  9. ^ scritta in francese prima del 1973, pubblicata su "Minuit", 4, maggio 1973; in Racconti e teatro è a pp. 30-31.
  10. ^ Rhys Tranter, "Rare edition of Beckett's Foirades/Fizzles", in A Piece of Monologue, agosto 2009.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Aldo Tagliaferri, La via dell'impossibile. Le prose brevi di Beckett, Edup, Roma 2006

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura