Atto senza parole II

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Atto senza parole II
Opera teatrale in un atto unico
Autore Samuel Beckett
Titolo originale Act sans paroles II
Lingua originale Francese
Genere Teatro dell'assurdo
Composto nel 1956
Prima assoluta autunno 1959
Clarendon Press Institute di Oxford
Prima rappresentazione italiana luglio 1965
Lungotevere di Prima Porta, Beckett Festival di Roma
Personaggi
  • A
  • B
 

Atto senza parole II è un'opera teatrale in un atto unico di Samuel Beckett. Composta nel 1956, è contestuale al complementare Atto senza parole I e a Finale di partita. Si sviluppa unicamente in un'azione mimica con assenza totale di dialogo tra i due personaggi, denominati unicamente A e B. Inizialmente pubblicata su «New Departures», I, 1959.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Acte sans paroles II, in Comédie et actes divers, Éditions de Minuit, Paris 1966
  • Atto senza parole II, trad. Carlo Fruttero, in Teatro, Einaudi, Torino 1968, pp. 235-39; poi in Teatro completo, Einaudi-Gallimard, Torino 1994, pp. 173-77

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

teatro Portale Teatro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di teatro