Penisola di Kanin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Coordinate: 68°N 45°E / 68°N 45°E68; 45

Posizione geografica della penisola

La penisola di Kanin (in russo: Канин полуостров?) è una penisola della Russia europea artica, compresa amministrativamente nel Circondario Autonomo dei Nenets, che si protende per circa 300 chilometri in direzione nord fra il mar Bianco ad ovest e il mare di Barents ad est; ha una superficie di circa 10.500 km2 ed è situata ad una latitudine di circa 68°N.

La penisola delimita a nord-est il golfo del Mezen' e racchiude con la sua costa orientale la baia della Čëša. La sua punta estrema a nord-ovest è capo Kanin. Vicino alla costa nord-orientale si trovano delle lingue di sabbia e delle isole sabbiose: le Kambal'nickie Koški e l'isola Korga. L'estremo punto orientale è capo Mikulkin (мыс Микулкин) 67°48′36″N 46°41′19″E / 67.81°N 46.688611°E67.81; 46.688611. La costa ovest della penisola è detta Kaninskij bereg (Канинский берег), cioè "costa del Kanin". Sulla penisola scorrono vari fiumi di modeste dimensioni. Vi sono alcuni villaggi, tra cui: Čiža, Šojna, Nes' e Kija, abitati da nenci e da russi.

Mappa della penisola

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4843299-4
Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia