Pellicanolibri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pellicanolibri
Logo
StatoItalia Italia
Fondazione1976 a Catania
Fondata daBeppe Costa
Chiusura1992
Sede principaleRoma
SettoreEditoria
Sito web

La casa editrice Pellicanolibri è stata fondata dal poeta e scrittore Beppe Costa e da alcuni docenti dell'università di Catania, nel 1976.[1][2][3] La casa editrice ha chiuso l'attività nel 1992, continuando principalmente come libreria a Roma.[4]

Dal 2006 è diretta e di proprietà di Dante Costa, figlio del fondatore.

In particolare Pellicanolibri ha fatto riferimento alla sinistra italiana.[5]

Autori e curatori[modifica | modifica wikitesto]

A Giuseppe Barone, Gastone Manacorda e Antonino Recupero, si sono aggiunti nel tempo altri intellettuali tra cui Dario Bellezza che ha curato la collana Inediti rari e diversi,[2][6][7] pubblicando autori importanti come Goliarda Sapienza,[8] Alberto Moravia,[9] Anna Maria Ortese,[10][11] Arnoldo Foà,[12] Adele Cambria,[13] Ruggero Orlando, Luce d'Eramo, Angelo Maria Ripellino, Giacinto Spagnoletti, Riccardo Reim, Roberto Pazzi, Federigo Verdinois e molti altri.[14] Successivamente la collana è stata curata dal fondatore Beppe Costa.

Altre collane hanno avuto rilievo, come La nave dei folli[2][15] (pubblicando tra gli altri Roberto Piumini, Umberto Artioli, Dante Maffia e Franco Trincale)[16] e Visioni e immaginazioni[2] (pubblicando tra gli altri Luigi Pareti e Giuseppe Frazzetto).[17]

Alcune pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'Espresso, n°18, 11 Maggio 1986, pagina 157
  2. ^ a b c d Fare libri a Catania. Il secondo Novecento, pag. 7, a cura di Giovanna Lombardo
  3. ^ Le Zanzare. La terra (non è) il cielo!, Beppe Costa, Gilgamesh Edizioni
  4. ^ Libreria Pellicanolibri, Librerie Indipendenti Riunite
  5. ^ Letteratura e cultura dell'età presente di Vanna Gazzola Stacchini e Romano Luperini, Editori Laterza 1981, pag. 109
  6. ^ Per Pasolini. Parole di ricordo di Dario Bellezza, Centro Studi Pier Paolo Pasolini Casarsa della Delizia
  7. ^ a b Il libro degli amici di Elio Pecora, ed. Neri Pozza, 2017, ISBN 9788854515734.
  8. ^ Ritratto di Goliarda Sapienza di Angelo Pellegrino, 2017, pag. 19
  9. ^ La tempesta, WorldCat
  10. ^ Quei saggi della Ortese non sono inediti, Corriere della Sera
  11. ^ Tutti i suoi libri dal 'Mare' al 'Cardillo', Corriere della Sera
  12. ^ Addio ad Arnoldo Foà, l'autobiografia dell'attore, Il Messaggero
  13. ^ Morta Adele Cambria, una delle voci più celebri del movimento femminista, Corriere Elorino
  14. ^ Inediti rari e diversi, collana di Pellicanolibri, WorldCat
  15. ^ L'eta presente: dal Fascismo agli Anni Settanta., di Rosario Contarino, ed. Laterza, 1980, pagina 475.
  16. ^ Nave dei Folli, WorldCat
  17. ^ Visioni e immaginazioni, WorldCat
  18. ^ Premio Strega 1986, su premiostrega.it.
  19. ^ Premio Strega 1993, su premiostrega.it.
  20. ^ Fernando Arrabal e Pellicanolibri, Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze
  21. ^ Lo sciopero generale e l'organizzazione del proletariato, WorldCat
  22. ^ La casa di Icaro, Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze
  23. ^ Manifesto subnormale, WorldCat
  24. ^ Nel 2018 uscirà un nuovo libro su Pepe Carvalho, il Post

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Editoria Portale Editoria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di editoria