PL-01

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
PL-01
Czołg lekki PL-01 (02).jpg
Il 1º modello del PL-01 durante il MSPO del 2013 a Kielce
Descrizione
TipoCarro armato leggero stealth
Equipaggio3 (autista, capocarro e tiratore)
CostruttoreOBRUM
Data impostazione2013
Data primo collaudoTBA (2016)
Data entrata in servizioTBA (2018)
Utilizzatore principalePolonia Wojska Lądowe
Esemplari1
Costo unitario12'000'000 €
Dimensioni e peso
Lunghezza7 m
Larghezza3,8 m
Altezza2,8 m
Peso30 t
Propulsione e tecnica
Motorediesel
Potenza940 hp
TrazioneTrazione cingolata
SospensioniBarra di torsione
Prestazioni
Velocità su strada70 km/h
Velocità fuori strada50 km/h
Autonomia500 km
Armamento e corazzatura
Armamento primariocannone rigato da 105 mm o liscio da 120 mm
Armamento secondariomitragliatrice coassiale da 7,62 mm, DshK calibro .50
voci di veicoli militari presenti su Wikipedia

Il PL-01 è un mezzo corazzato polacco dal layout simile ad un MBT (Main Battle Tank), equipaggiato con tecnologia stealth e sviluppato da OBRUM e BAE Systems. Basato sul corazzato svedese CV90120-T, il suo prototipo è stato presentato per la prima volta all'International Defence Industry Exhibition (MSPO) del 2 settembre 2013 a Kielce. Con l'approvazione del progetto, la produzione di serie inizierà nel 2018.

Design[modifica | modifica wikitesto]

Armamenti[modifica | modifica wikitesto]

Il carro potrà montare un cannone rigato da 105 mm o da 120 mm a canna liscia, in ottemperanza agli standard NATO. L'arma principale sarà in grado di sparare munizioni convenzionali o missili guidati: il caricatore automatico garantirà un rateo di fuoco di 6 colpi al minuto. Il veicolo potrà trasportare fino a 45 munizioni, 16 delle quali stipate in compartimenti dentro la torretta e pronte per essere utilizzate mentre le restanti saranno posizionate in compartimenti dentro lo chassis. Come armamento secondario monterà una mitragliatrice leggera UKM2000-C (7.62x51 NATO) avente una riserva di 1,000 proiettili.

Armamenti addizionali verranno eventualmente installati in moduli controllati in remoto: i design fin'ora previsti includono una mitragliatrice da 7.62 o da 12.7 mm o un lanciagranate automatico da 40 mm (le rispettive riserve di munizioni saranno di 750, 400 e 96 cartucce).

Equipaggiamento[modifica | modifica wikitesto]

Il veicolo è compreso di un sistema di difesa attivo capace di intercettare missili in arrivo ed un sistema di lanciagranate fumogeni, entrambi montati direttamente sulla torretta, e sarà presente un sistema anti incendio sia nella torretta che nella motrice. Per quanto riguarda i sistemi di comunicazione saranno presenti i più moderni apparecchi radio, sistemi di battlefield management, sistemi di navigazione satellitare e programmi per l'identificazione visiva di alleati o nemici. Il carro farà uso di corazza reattiva e l'equipaggio siederà in compartimenti pensati per ridurre al minimo gli shock da esplosione, e per quanto riguarda l'apparato stealth il veicolo monterà moderni sistemi per il raffreddamento degli scarichi ed apparati di mascheramento termico di nuova generazione.

Tutto l'equipaggiamento del carro sarà regolato elettronicamente, ed i sistemi di osservazione e puntamento saranno forniti di telemetro laser, visione notturna, visori termici di terza generazione ed un sistema di visualizzazione su schermo interno alla torretta.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]