Ombre sull'Hudson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ombre sull'Hudson
Titolo originaleShotns baym Hodson
Altri titoliShadows on the Hudson
AutoreIsaac Bashevis Singer
1ª ed. originale1957
1ª ed. italiana2000
Genereromanzo
Lingua originaleyiddish
ProtagonistiHertz Grein

Ombre sull'Hudson (titolo originale Shotns baym Hodson) è un romanzo di Isaac Bashevis Singer, pubblicato a puntate su "The Jewish Daily Forward" e poi in volume nel 1957 in lingua yiddish, tradotto in inglese da Joseph Sherman e pubblicato da Farrar, Straus and Giroux nel 1998 con il titolo Shadows on the Hudson. Racconta la storia di un gruppo di benestanti polacchi, rifugiati a New York in quanto ebrei, dopo la seconda guerra mondiale e poco prima della fondazione di Israele.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un romanzo complesso non solo per i molteplici intrecci, che l'autore crea lasciandoli pero' alla fine come in sospeso , ma per le riflessioni politiche e religiose che propone indirettamente al lettore attraverso i molti personaggi, tutti ebrei, scampati dal genocidio e approdati nella New York del primo dopoguerra.

Sono soprattutto due i protagonisti, sui quali Singer concentra l'attenzione: l’uomo d’affari Boris Makaver, ormai oltre la sessantina, forse non colto ma devoto della Torah e Hertz Dovid Grein non più giovane, sposato con due figli, ma dongiovanni e agnostico che ha ripudiato le radici ebraiche tanto da lasciare la moglie Leah per la molto più giovane Anna, la figlia di Makaver anche lei già sposata .

Saranno le vicende che Singer farà succedere a Hertz a fargli cambiare radicalmente il modo di intendere la vita tanto da indurlo a ritornare in Palestina e vivere quasi da eremita. Gli altri personaggi gravitano intorno a questi due, a volte come comparse surreali e stravaganti, a volte come dispensatori di saggezza. Tutti però si pongono e risolvono, a modo loro, la domanda su cosa vuol dire essere ebrei sopravvissuti all'olocausto e quale significato può ancora avere, in una società come quella americana basata essenzialmente sull'edonismo, una tradizione stracolma di regole apparentemente senza senso in osservanza a quanto stabilito da un dio che ha “permesso” la morte di milioni di uomini, donne e bambini.

Edizioni italiane[modifica | modifica wikitesto]

  • Ombre sull'Hudson, trad. dall'inglese di Mario Biondi, Collana La Gaja Scienza n.598, Milano, Longanesi, 2000, ISBN 978-88-304-1682-6; Milano, TEA, 2002-2015.
  • Ombre sullo Hudson, traduzione di Valentina Parisi, a cura di Elisabetta Zevi, Collana Biblioteca n.719, Milano, Adelphi, 2021, ISBN 978-88-459-3563-3.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàBNF (FRcb37203216b (data)
  Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura