Neronia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Neronia
Tipo di festagiochi celebrativi del regno di Nerone
Dataogni cinque anni
Celebrata aRoma
ReligioneReligione romana
Oggetto della celebrazioneistituiti da Nerone volendo imitare le Olimpiadi Greche

Giochi istituiti da Nerone volendo imitare le Olimpiadi Greche. Questi giochi hanno seguito una tradizione impostata da Giulio Cesare e da Augusto di avere giochi celebrativi per ricordare l'anniversario del loro regno. Il festival era suddiviso in tre parti: la prima era dedicata a musica, oratoria e poesia, la seconda alla ginnastica e l'ultima all'equitazione. Sono stati indetti due volte durante il suo principato (54-68), una nel 60 d.C., e una volta nel 65 d.C. Dovevano essere celebrati a Roma periodicamente, molti storici però, erano dubbiosi sulla periodicità. Quinquennale significa ogni cinque, ma, in pratica, si svolgevano ogni quattro anni. Infatti i Romani contavano le cose globalmente così, tra 1 e 5, ci sono 4 anni. Eppure, il quinquennale Neronia avvenuta nel 60 d.C., 6 anni dopo l'ascesa di Nerone al potere nel 54 d.C., e poi di nuovo nel 65 d.C., 5 anni dopo. Nerone non solo vi partecipava personalmente ma, costringeva i suoi senatori a fare altrettanto a volte, creando anche situazioni molto esilaranti nello stesso tempo anche esaltante quando li superava in bravura in molte discipline e il tifo esplodeva alle stelle, diventando un vero e proprio mito.

Il Neronia quinquennale è citato in Svetonio, in Lucano, Tacito, e Cassio Dione.

Antica Roma Portale Antica Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Antica Roma