Monte di Mezzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monte di Mezzo
LagoCaldaroeCastelchiaro.JPG
Il lago di Caldaro con, alle spalle, il Monte di Mezzo. Si nota bene la sella di Novale al Varco (Kreither Sattel)
StatoItalia Italia
RegioneTrentino-Alto Adige Trentino-Alto Adige
ProvinciaBolzano Bolzano
Altezza680 m s.l.m.
CatenaAlpi
Coordinate46°23′44.36″N 11°16′58.73″E / 46.395655°N 11.28298°E46.395655; 11.28298Coordinate: 46°23′44.36″N 11°16′58.73″E / 46.395655°N 11.28298°E46.395655; 11.28298
Altri nomi e significatiMitterberg
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Monte di Mezzo
Monte di Mezzo
Mappa di localizzazione: Alpi
Monte di Mezzo
Dati SOIUSA
Grande ParteAlpi Orientali
Grande SettoreAlpi Sud-orientali
SezioneAlpi Retiche meridionali
SottosezioneAlpi della Val di Non
SupergruppoCatena Olmi-Luco-Roen
GruppoCostiera della Mendola
SottogruppoCostiera del Roen
CodiceII/C-28.II-A.2.b

Il Monte di Mezzo (Mitterberg in tedesco) è una montagna alta circa 680 m, che si trova in Alto Adige, subito a sud della città di Bolzano. Di forma stretta e allungata, divide l'Oltradige (ad ovest del monte sorgono i comuni di Appiano sulla Strada del Vino e Caldaro sulla Strada del Vino) dal corso del fiume Adige (ad est). Nella stretta fascia tra il monte e il fiume sorge Vadena.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Nella parte settentrionale del monte si trovano, a circa 500 m di altitudine, i due laghi di Monticolo e l'omonimo abitato, frazione di Appiano. Più a sud, la località Kreither Sattel/Novale al Varco (comune di Vadena) si trova sul passo che collega la val d'Adige con il Lago di Caldaro. Lo stemma del comune di Vadena, la cui superficie si estende fino alla sponda orientale del lago, rappresenta, stilizzato, proprio il passo.[1]

Nei pressi di Novale si trova Castel Varco (in tedesco Laimburg), mentre poco più a sud si trova Castelchiaro (in tedesco Leuchtenburg).

La montagna risulta abitata sin dal periodo neolitico, come i rinvenimenti archeologici dimostrano.[2]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vadena (Alto Adige), in Tirol Atlas, Geographie Innsbruck. URL consultato il 13-01-2009.
  2. ^ Hanns Oberrauch, Die spätneolithische Siedlung auf dem "Pigloner Kopf" - ein Vorbericht über die Station auf dem Mitterberg (Gemeinde Pfatten), in «Der Schlern», 70, 1996, pp. 613-630.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]