Monte Walsh - Il nome della giustizia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monte Walsh - Il nome della giustizia
Titolo originale Monte Walsh
Paese USA
Anno 2003
Formato film TV
Genere Western
Durata 117 min
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Rapporto 1,33 : 1
Colore colore
Audio stereo
Crediti
Regia Simon Wincer
Sceneggiatura Michael Brandman
Robert B. Parker
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Prima visione
Prima TV USA
Data 17 gennaio 2003
Rete televisiva CBS
Prima TV in italiano (gratuita)
Data 29 luglio 2009
Rete televisiva Canale 5

Monte Walsh - Il nome della giustizia (Monte Walsh) è un film televisivo del 2003 diretto da Simon Wincer e interpretato da Tom Selleck, Keith Carradine e Isabella Rossellini. Liberamente ispirato al romanzo Monte Walsh di Jack Schaefer del 1963 è un remake del film Monte Walsh un uomo duro a morire del 1970 interpretato da Lee Marvin: la sceneggiatura ricalca quasi fedelmente quella del 1970 (gli sceneggiatori originali David Zelag Goodman e Lukas Heller sono accreditati) ma Selleck conferisce al protagonista delle caratteristiche più affabili e "umane" rispetto al personaggio interpretato da Marvin.

Ambientato in Wyoming e girato in Alberta, il film ha ricevuto nel 2003 una nomination all'Emmy Award per il miglior montaggio degli effetti sonori e nel 2004, ha ricevuto il Western Heritage Awards bronzo Wrangler per il miglior Film Televisivo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film è molto simile ai western classici. Montelius "Monte" Walsh (Tom Selleck) è un cawboy che assiste malinconicamente alla fine dell'era del selvaggio West. Lui e il suo amico Chet Rollins (Keith Carradine) si adattano a fare lavori saltuari dividendosi tra la città e le escursioni con le mandrie. Giunti al ranch di Cal Brennan ( William Devane ), incontrano un vecchio amico, Shorty Austin (George Eads).

Monte ha un rapporto da lungo termine con una vecchia fiamma, prostituta e ballerina, Martine Bernard (Isabella Rossellini), che soffre di tubercolosi. Chet, nel frattempo, si è innamorato di Mary Wilder (Lori Hallier), una vedova che possiede un negozio di ferramenta. Presto i due amici si rendono conto che filo spinato e ferrovie li stanno lasciando senza lavoro. Shorty perde il lavoro e viene coinvolto in una sparatoria in cui uccide uno sceriffo. Chet sposa la vedova e va a lavorare nella ferramenta dicendo a Monte che la loro vecchia vita sta oramai scomparendo. A questo punto anche Monte chiede a Martine di sposarlo e lei accetta. Un organizzatore di rodei, vista la bravura di Monte nel domare un cavallo selvaggio, gli offre un lavoro ma lui rifiuta ritenendolo degradante, nonostante l'ottimo ingaggio che gli era stato proposto.

Quando Shorty spara e uccide Chet durante un tentativo di rapinare il negozio di ferramenta, Monte, sconvolto per la morte della sua amata Martine coinvolta nella sparatoria, lo insegue e lo raggiunge. Dopo una sparatoria Monte ha la meglio e uccide l'ex amico.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione