Monte Robinet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Monte Robinet
StatoItalia Italia
RegionePiemonte Piemonte
ProvinciaTorino Torino
Altezza2 679 m s.l.m.
Prominenza41 m
CatenaAlpi
Coordinate45°02′31.06″N 7°09′59.04″E / 45.04196°N 7.1664°E45.04196; 7.1664Coordinate: 45°02′31.06″N 7°09′59.04″E / 45.04196°N 7.1664°E45.04196; 7.1664
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Monte Robinet
Monte Robinet
Mappa di localizzazione: Alpi
Monte Robinet
Dati SOIUSA
Grande ParteAlpi Occidentali
Grande SettoreAlpi Sud-occidentali
SezioneAlpi Cozie
SottosezioneAlpi del Monginevro
SupergruppoCatena Bucie-Grand Queyron-Orsiera
GruppoGruppo dell'Orsiera
SottogruppoCostiera Orsiera-Rocciavrè
CodiceI/A-4.II-A.3.b

Il Monte Robinet (2.679 m s.l.m.) è una montagna delle Alpi del Monginevro nelle Alpi Cozie. Si trova in Piemonte (Provincia di Torino).

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La Cappella della Madonna degli Angeli e il Bivacco adiacente

La montagna è collocata alla testata della Val Sangone ed all'inizio dello spartiacque tra la Val Chisone e la Val di Susa. Benché la sua vetta faccia parte del comune valsangonese di Coazze, e la sua posizione non occupi esattamente il punto in cui si spartiscono le acque delle tre valli, può essere considerato il monte che chiude la valle, e ad ovest del quale le altre due valli sopra citate confinano direttamente.

Sulla vetta vi sono una cappella eretta nel 1900 che è stata dedicata al culto della Madonna degli Angeli, ed un piccolo bivacco adiacente di 5 posti letto con corrente elettrica derivante da un generatore fotovoltaico.

Accesso alla cima[modifica | modifica wikitesto]

Vari itinerari escursionistici (livello massimo EE) portano alla cima. Un itinerario dalla Val Sangone passa per il Rifugio Balma e sale al Colle Robinet da nord-est e da lì alla vetta in pochi minuti[1]. Un altro sale al Colle del Robinet dal Vallone di Rouen il quale a sua volta è accessibile dal Rifugio Selleries[2] o dal Lago Rouen, entrambi sul lato della Val Chisone.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]