Mitch Hewer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mitch Hewer nel 2007

Mitchell Scott "Mitch" Hewer[1] (Bristol, 1 luglio 1989) è un attore britannico, meglio conosciuto per il suo ruolo di Maxxie Oliver, personaggio apertamente omosessuale, nel teen drama di E4 Skins. Mitch ha concluso la sua avventura di Skins alla fine della seconda stagione, insieme a quasi tutto il cast principale delle prime due. Egli ha inoltre recitato in Britannia High nel ruolo del talentuoso Danny Miller.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Mitch ha studiato alla SWADA (South West Academy of Dramatic Arts) di Bristol[2] [collegamento interrotto], grazie alla quale è apparso nel video musicale The Club di Lisa Morgan[3]. Precedentemente, ha anche frequentato lo Hartcliffe Engineering Community College per quanto riguarda l'istruzione secondaria, e la Wansdyke Primary School per l'istruzione primaria.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2007 fu scelto per interpretare Maxxie, personaggio gay del teen drama Skins. Tuttavia, nel 2008, il suo personaggio fu eliminato al termine della seconda stagione insieme alla quasi totalità del cast principale.

A marzo ed ottobre del 2007, Mitch è apparso sulla copertina della rivista gay Attitude, la cui cover story era intitolata "Gays on TV" e rappresentava anche altri personaggi di Skins, Hollyoaks, Coronation Street e Shameless. L'anno successivo, a giugno, ha posato anche in un servizio fotografico senza veli per Cosmopolitan, per donare fondi alla ricerca contro il tumore del testicolo[4].

Oltre ad aver preso parte a diversi servizi fotografici come modello, tra i quali uno di Kai Z Feng, egli è apparso nella serie musicale ora cancellata Britannia High, nel ruolo di Danny Miller[5]. Nello stesso periodo, è apparso come ospite nel programma televisivo della ITV2 Xtra Factor, condotto da Holly Willoughby. Nel programma comico a squadre della BBC Never Mind the Buzzcocks, nel quale ha partecipato insieme a Davina McCall ed alla cantante Alesha Dixon, ha dichiarato di essere "un po'" dislessico[6][7]. È apparso, inoltre, nel programma mattutino della ITV This Morning e in Richard and Judy's New Position, del canale televisivo Watch.

Per quanto riguarda il suo ruolo in Britannia High, ottenuto subito dopo la conclusione della seconda stagione di Skins, esso è stato paragonato a quello dei personaggi di High School Musical e Fame in versione britannica.

A dicembre del 2009, Mitch è apparso nel musical Never Forget, basato sulle canzoni della boy band Take That, nel quale ha interpretato il ruolo dello spogliarellista Dirty Harry al fianco di Michelle Collins. Lo spettacolo è stato rappresentato a Fairfield Halls, a Croydon, Londra[8][9].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Programmi televisivi[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazioni a colonne sonore[modifica | modifica wikitesto]

  • Colonna sonora di Britannia High: brani Start of Something, Changing Man, I'm The Man, Missing Person, Growing Pains, Body to Body, Without You (2008)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Indice di Nascite, Matrimoni e Morti di Inghilterra e Galles, 1984-2004. È dato come nome di nascita "Mitchell Scott Hewer", ma è anche registrato "Mitchell Scott Collingbourne".
  2. ^ Pubblicazione stampa, Filton.ac.uk, 11 marzo 2007. URL consultato l'11 marzo 2007.
  3. ^ (EN) Mitch Hewer su SideReel. URL consultato il 20 marzo 2008.
  4. ^ Galleria della rivista Cosmopolitan
  5. ^ (EN) Musical: Never Forget at Fairfield Halls, Croydon, Heatworld, 4 luglio 2008. URL consultato il 20 marzo 2010.
  6. ^ Episodio 8, serie 22 - Never Mind the Buzzcocks, prima parte (inglese)
  7. ^ Episodio 8, serie 22 - Never Mind the Buzzcocks, seconda parte (inglese)
  8. ^ Graham Moody, Musical: Never Forget a Fairfield Halls, Croydon, Croydon Guardian, 27 ottobre 2009. URL consultato il 20 marzo 2010.
  9. ^ Twitter di Mitch Hewer - 24 ottobre, 3:32 AM "Sarò a Croydon (Londra) per 10 giorni durante il periodo di Natale per un musical chiamato 'Never Forget'.. :)"

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 91117851 · LCCN: no2009102225