Massimo Scalia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Massimo Scalia

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature X, XI, XII, XIII
Gruppo
parlamentare
misto
Coalizione centro sinistra
Circoscrizione Lazio 1
Collegio Roma
Incarichi parlamentari
  • Presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sul ciclo dei rifiuti e sulle attività illecite ad esso connesse dal 25 giugno 1997
  • Componente del Comitato di vigilanza sull'attività di documentazione dal 3 luglio 1996
  • Componente della V Commissione permanente Bilancio dal 28 luglio 1998
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Verdi
Titolo di studio Laurea in Fisica
Professione Professore universitario

Massimo Scalia (Roma, 27 maggio 1942) è un docente e politico italiano, professore di Fisica Matematica al Dipartimento di Matematica dell'Università La Sapienza di Roma; è tra i padri dell'ambientalismo scientifico in Italia.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fondatore della Lega per l'Ambiente, ora Legambiente, delle Liste Verdi è stato tra i primi parlamentari eletti negli anni ottanta, poi capo gruppo e ancora primo presidente della Commissione bicamerale d'inchiesta sul ciclo dei rifiuti. Il suo nome è legato alle battaglie contro il nucleare e per le energie sostenibili. Dopo l'esperienza nei Verdi è oggi tra i fondatori e i dirigenti nazionali degli Ecologisti Democratici e del Movimento Ecologista.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN160784736 · ISNI (EN0000 0001 0829 8348 · SBN IT\ICCU\RAVV\015233 · LCCN (ENno2010206467