Massimiliano Perrotta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Massimiliano Perrotta (Catania, 3 settembre 1974) è un drammaturgo, poeta, regista, sceneggiatore, critico italiano.

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Il suo spettacolo di debutto come drammaturgo e regista è Gli specchi, varietà di testi brevi del 2006.[1]

Nel 2008 porta in scena la tragedia Hammamet, che ha per protagonista il politico socialista Bettino Craxi. Scritto con la consulenza storica del giornalista Mattia Feltri, interpretato dall'attore Roberto Pensa, lo spettacolo tenta un racconto equilibrato del dramma umano di una figura controversa.[2]

Nel 2012 va in scena il giallo psicologico La bussola, successivamente rappresentato in Francia.[3]

Del 2016 è San Martino campanaro, favola misteriosa intorno a una campana che suona da sola tutte le sere alla stessa ora[4]; del 2017 il monologo Lorella Saputella.[5]

Il regista Walter Manfrè ha portato in scena tre sue commedie di ambientazione mediterranea: I meneni (2013), Mare nostrum (2014) e L'incantesimo (2015).

Nel 2015, interpretato e diretto da Orazio Alba, ha debuttato il monologo Masino Scacciapensieri, storia di uno scimunito siciliano che si propone di redimere il Mar Mediterraneo.[6]

Tra le regie curate: la commedia Spera di sole di Luigi Capuana (2015) e Sabbie mobili di Domenico Trischitta (2016), dramma dedicato all'attrice Daniela Rocca con protagonista Guia Jelo.[7]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Dopo i corti Expo (2001) e Mineo (2007), ha girato il documentario Bonaviri ritratto (2007), omaggio intimista allo scrittore siciliano.[8]

Nel 2011 ha realizzato Sicilia di sabbia, viaggio nell'isola ispirato al reportage giornalistico La lunga strada di sabbia di Pier Paolo Pasolini: una riflessione sulla trasformazione moderna con la partecipazione del filosofo Manlio Sgalambro e dello scrittore Domenico Trischitta.[9]

Del 2015 è Matteotti parla, che propone il discorso che costò la vita al deputato antifascista.[10]

Ha collaborato alla scrittura di diversi lungometraggi del regista Fabio Del Greco.

Libri[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2006 La Cantinella ha pubblicato Cornelia Battistini o del fighettismo, che raccoglie un monologo teatrale e un breve saggio di critica della cultura [11] (traduzione francese: LC Éditions, 2012).[12]

Sikeliana ha pubblicato nel 2010 Hammamet e nel 2017 la raccolta poetica Riva occidentale.[13]

Torri del Vento ha pubblicato nel 2019 Masino Scacciapensieri e nel 2020 la raccolta poetica Dopoguerra.[14]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2012 ha pubblicato sulla rivista Mondoperaio il saggio Lo spazio dell'utopia.[15]

Cura un blog di critica culturale per l'HuffPost.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

La tragedia Hammamet ha vinto nel 2011 la VII edizione del Premio Giacomo Matteotti della Presidenza del Consiglio dei Ministri.[16]

Ha vinto il Festival della drammaturgia italiana Schegge d'autore nel 2013 con il corto Pietro torna indietro [17] e nel 2018 con il corto Angelica. [18]

Lo spettacolo I meneni ha vinto nel 2014 il Premio Volterra Ombra della Sera per il miglior spettacolo-evento italiano dell'anno.[19]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tania Croce, Successo di Perrotta a Roma, Teatro.it, 14 ottobre 2006 Archiviato l'8 marzo 2017 in Internet Archive.
  2. ^ Gianni Pennacchi, «Hammamet»: la tragedia teatrale che riabilita Craxi, Il Giornale, 27 novembre 2008
  3. ^ «La Boussole» de M.Perrotta en scène à la MCL de Charleville, L'Union, 29 gennaio 2016[collegamento interrotto]
  4. ^ "San Martino campanaro" di Massimiliano Perrotta in scena a Caltagirone, Ridotto, Dicembre 2016/Gennaio 2017
  5. ^ “Lorella saputella”: debutto a Caltagirone, MetroCT, 25 giugno 2017
  6. ^ Francesco Principato, Il Masino Scacciapensieri di Perrotta e Alba, Teatro.it, 23 dicembre 2015 Archiviato l'8 marzo 2017 in Internet Archive.
  7. ^ Lorenzo Perrona, Sabbie mobili, Catania come universo esistenziale, SicilyMag, 16 aprile 2016
  8. ^ Bonaviri, Giuseppe, Enciclopedia Treccani
  9. ^ P.N., Il viaggio di Pasolini ripercorso ai giorni nostri, La Repubblica, 8 ottobre 2011
  10. ^ Novantuno anni senza Giacomo Matteotti, Avanti!, 11 giugno 2015, su avantionline.it. URL consultato il 7 marzo 2017 (archiviato dall'url originale l'8 marzo 2017).
  11. ^ Elena Siri, “Cornelia Battistini o del fighettismo”, Teatro.it, 26 giugno 2006 Archiviato l'8 marzo 2017 in Internet Archive.
  12. ^ Cornelia Battistini ou du fighettisme traduit de l'italien, Centre Culturel Italien, 2012
  13. ^ Sikeliana pubblica “Riva occidentale” di Massimiliano Perrotta, Prima Pagina News, 23 febbraio 2017
  14. ^ “Dopoguerra”: in libreria le nuove poesie di Massimiliano Perrotta, Teatrionline, 15 dicembre 2020
  15. ^ Mondoperaio, gennaio 2012
  16. ^ Cerimonia di consegna della VII Edizione del Premio Giacomo Matteotti, Roma, Palazzo Chigi, 5 ottobre 2011
  17. ^ Festival "Schegge d'autore", miglior corto "Pietro torna indietro", Il Velino, 8 ottobre 2013
  18. ^ "ANGELICA" - Miglior corto teatrale a Schegge d'autore, Il Solidale, 30 maggio 2018
  19. ^ Salines vince l'Ombra della sera 2014, Il Tirreno, 29 luglio 2014

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN232208065 · ISNI (EN0000 0003 6744 7619 · SBN IT\ICCU\RMLV\075036 · WorldCat Identities (ENviaf-232208065