Marseille (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Marseille
PaeseFrancia
Anno2016-2018
Formatoserie TV
Generedrammatico, politico
Stagioni2
Episodi16
Durata40-45 min (episodio)
Lingua originalefrancese
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreDan Franck
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
ProduttorePascal Breton
Casa di produzioneFederation Entertainment
Prima visione
Distribuzione originale
Dal5 maggio 2016
Al23 febbraio 2018
DistributoreNetflix
Distribuzione in italiano
Dal5 maggio 2016
Al23 febbraio 2018
DistributoreNetflix

Marseille è stata una serie televisiva francese creata da Dan Franck. La serie aveva come protagonista Gérard Depardieu, ed è stata la prima produzione francese di Netflix.[1][2]

La prima stagione, composta da 8 episodi, è stata distribuita globalmente il 5 maggio 2016.[3] A giugno 2016 la serie viene rinnovata per la seconda stagione che è stata distribuita globalmente sempre da Netflix il 23 febbraio 2018.[4]

Il 20 aprile 2018 Netflix ha annunciato che la terza stagione della serie non verrà realizzata.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo vent'anni passati come sindaco di Marsiglia per l'UMP, Robert Taro si prepara a lasciare il proprio incarico dopo aver indicato il suo delfino, Lucas Barres, come suo successore. Prima di andarsene però vuole portare a termine l'iter per l'avvio dei lavori di riqualificazione e rilancio del porto della città che prevedono la costruzione di un grande e moderno casinò che diventerebbe la sua eredità per la città.

Improvvisamente tuttavia, Taro si ritrova a sfidare in un'accesa campagna elettorale il suo ex-protetto, Lucas Barres, dopo che quest'ultimo lo ha tradito votando contro il suo progetto.[3] Intorno a questo duello si muovono intrighi tra politica e malavita contraria al casinò che danneggerebbe il giro delle slot machine.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Robert Taro, interpretato da Gérard Depardieu.
    Sindaco di Marsiglia da vent'anni, ha deciso di ritirarsi dalla vita politica della città a cui ha dedicato tutto ma il tradimento di Barres lo spinge a candidarsi nuovamente. Fa parte dell'UMP fin dalla sua fondazione ma lo lascia dopo aver rivelato alcune frodi riguardanti i bilanci per vendicarsi della mancata espulsione dal partito di Barres. Fa uso di cocaina per calmarsi.
  • Lucas Barres, interpretato da Benoît Magimel.
    Da sempre pupillo di Taro decide di tradire il vecchio mentore boicottando il suo progetto per la riqualificazione del porto di Marsiglia. È legato alla malavita della città.
  • Rachel Taro, interpretata da Géraldine Pailhas.
    Moglie di Robert. È una violoncellista molto brava ma ha scoperto di recente di soffrire di Siringomielia, una malattia degenerativa che le paralizzerà gli arti impedendole così di suonare.
  • Vanessa D'Abrantes, interpretata da Nadia Farès.
    Ambiziosa femme fatale moglie di uno dei collaboratori di Taro. Da anni amante e consigliera segreta di Barres.
  • Julia Taro, interpretata da Stéphane Caillard.
    Figlia di Robert e Rachel. Da poco tornata dal Canada, dove era a studiare, ha cominciato una carriera da giornalista. Aspira a documentare la vita all'interno delle periferie degradate di Marsiglia.

Secondari[modifica | modifica wikitesto]

  • Dottor Osmond, interpretato da Hippolyte Girardot
  • Pharamond, interpretato da Éric Savin
  • Pierre Chasseron, interpretato da Pascal Elso
  • Alain "Costa" Costabone, interpretato da Lionel Erdogan.
    Collaboratore molto vicino a Taro.
  • Selim, interpretato da Nassim Si Ahmed.
    Amico di Éric, comincia ad uscire con Julia rovinando la sua amicizia con Éric. Per vivere fa lo spacciatore nel suo quartiere.
  • Éric, interpretato da Guillaume Arnault.
    Amico ed ex-fidanzato di Julia di cui è stato sempre innamorato. Si avvicina alla malavita della città dopo aver visto Selim e Julia baciarsi.
  • Farid, interpretato da Hedi Bouchenafa
  • Ange Cosoni, interpretato da Jean-René Privat
  • Segretaria generale dell'UPM, interpretata da Maruschka Detmers.
    A capo del partito di cui fanno parte Taro e Barres viene coinvolta nel duello fra i due. In passato ha avuto una relazione con Taro.
  • Michel Duprez, interpretato da Gérard Meylan
  • Rappresentante dell'agenzia immobiliare, interpretato da Antoine Coesens
  • Chaïma Joste, interpretata da Nozha Khouadra
  • Barbara, interpretata da Carolina Jurczak
  • Nasser, interpretato da Mourad Tahar Boussatha

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Pubblicazione Francia Pubblicazione Italia
Prima stagione 8 2016 2016
Seconda stagione 8 2018 2018

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie è stata distribuita il 5 maggio 2016 in tutti i territori in cui Netflix è disponibile, anche in Ultra HD 4K.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Netflix’s ‘Marseille’ Sets Gerard Depardieu for Lead, su Variety, 10 luglio 2015. URL consultato il 1 aprile 2016.
  2. ^ (EN) Netflix Unveils ‘Marseille,’ First French Drama Commission, su Variety, 28 agosto 2014. URL consultato il 1 aprile 2016.
  3. ^ a b c (EN) Samantha Highfill, Gérard Depardieu stars in the first trailer for Netflix's Marseille, su Entertainment Weekly, 1 aprile 2016.
  4. ^ (FR) Variety, 2 giugno 2016, http://tvmag.lefigaro.fr/programme-tv/netflix-annonce-une-saison-2-de-marseille_00c9b912-2be8-11e6-b27c-1fc81fd6903e/. URL consultato il 2 giugno 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione