Manic Monday

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Manic Monday
The Bangles - Manic Monday.jpg
Screenshot tratto dal videoclip del brano
ArtistaThe Bangles
Tipo albumSingolo
Pubblicazione27 gennaio 1986
Durata3:21
Album di provenienzaDifferent Light
Dischi1
Tracce2
GenerePop rock
EtichettaColumbia Records
ProduttoreDavid Kahne
ArrangiamentiPrince
RegistrazioneSunset Sound Factory, 1984
Certificazioni
Dischi d'argentoRegno Unito Regno Unito[1]
(vendite: 250 000+)
The Bangles - cronologia
Singolo precedente
(1984)
Singolo successivo
(1986)

Manic Monday è il primo singolo del gruppo musicale femminile statunitense The Bangles estratto dall'album Different Light, pubblicato il 27 gennaio 1986 dalla Columbia.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

La canzone fu scritta nel 1984 da Prince e fu registrata come un duetto, su di un album della band Apollonia 6 [2]. Due anni dopo Prince si rivolse a Susanna Hoffs delle The Bangles proponendole di realizzare una cover del brano, sotto lo pseudonimo di Cristopher da un personaggio del suo film Under the Cherry Moon.[3]

Il brano si è classificato al 2º posto nella classifica Billboard Hot 100 negli Stati Uniti[4] e nella UK Singles Chart nel Regno Unito[5] nel 1986. Al primo posto vi era Kiss dello stesso Prince.

Il testo parla di qualcuno che si sveglia da un sogno romantico alle 6:00 di un lunedì mattino e vorrebbe far perdurare ancora la passata domenica di relax. L'attore Rodolfo Valentino è citato nel testo.

Cover[modifica | modifica wikitesto]

Manic Monday è stata reinterpretata da vari artisti:

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Vinile 7"[6]
  1. Manic Monday – 3:03 (Christopher)
  2. In a Different Light – 2:50 (S. Hoffs, V. Peterson)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

The Bangles
Altri musicisti

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1986-1987) Posizione
massima
Australia (ARIA) 3
Canada (RPM) 2
Stati Uniti (Billboard 100) 2
Regno Unito (Singles Charts) 2

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Brit Certified - bpi, British Phonographic Industry.nel menu "Filter" selezionare "Silver" e "Singles", nella barra di ricerca digitare "The Bangles" dunque premere "Invio".
  2. ^ (EN) Biografia della band Apollonia 6
  3. ^ Stichting Nederlandse Top 40, 500 Nr. 1 hits uit de Top 40, Pag. 234, 9023009444
  4. ^ (EN) The Hot 100 Chart | Billboard, Billboard.om. URL consultato il 30 giugno 2020.
  5. ^ (EN) BANGLES | full Official Chart Hystory | Official Charts Company, su officialcharts.com. URL consultato il 30 giugno 2020.
  6. ^ (EN) Bangles – Manic Monday (1985,Vinyl) | Discogs, Discogs.com. URL consultato il 30 giugno 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock