Magnus Gustafsson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Magnus Gustafsson
Nazionalità Svezia Svezia
Altezza 185 cm
Peso 78 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Ritirato 2001
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 415 - 260
Titoli vinti 14
Miglior ranking 10 (29 luglio 1991)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open QF (1994)
Francia Roland Garros 4T (1988, 1990)
Regno Unito Wimbledon 4T (1996)
Stati Uniti US Open 2T (1996)
Altri tornei
Olympic flag.svg Giochi olimpici 2T (1992, 1996)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 58 - 69
Titoli vinti 1
Miglior ranking 77 (6 novembre 1989)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al definitivo

Magnus Gustafsson (Lund, 3 gennaio 1967) è un ex tennista svedese.

Divenuto professionista nel 1986, si aggiudica in carriera 14 tornei ottenendo come best ranking la decima posizione raggiunta nel 1991.

Il 1991 è sicuramente l'anno migliore per Magnus Gustafsson: dopo aver iniziato la stagione con le semifinali del torneo di Sidney, grazie al record sulla terra rossa di 41 vittorie a fronte di sole 8 sconfitte conquista i tornei di Monaco di Baviera (primo in carriera), Bastad e Hilversum e raggiunge le finali del prestigioso Master Series di Amburgo (sconfitto da Karel Nováček in 5 set), Kitzbuhel e Praga. A Monte Carlo viene invece fermato nei quarti dal futuro vincitore del torneo Sergi Bruguera. In virtù di questi risultati il 29 luglio entra nella top ten divenendo il decimo giocatore della classifica Atp.

Ottimi risultati vengono poi raggiunti dal tennista svedese nel 1996: alle vittorie nei tornei di San Pietroburgo e (per la terza volta) di Bastad si vanno ad aggiungere gli ottavi di finale raggiunti a Wimbledon (dove supera specialisti del calibro di Todd Woodbridge e Wayne Ferreira) e una campagna autunnale che lo porta a conquistare i quarti nel Master Series di Stoccarda e le semifinali nell'altrettanto importante torneo di Paris Bercy, dove prima di cedere contro il connazionale Thomas Enqvist sconfigge Andre Agassi, Wayne Ferreira e Marc Rosset.

Si ritira dalle competizioni nel 2001.

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (14)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda
Grand Slam (0)
Tennis Masters Cup (0)
ATP Masters Series (0)
ATP Championship Series (2)
ATP Tour (12)
Data Torneo Superficie Avversario della finale Risultato
1. 6 maggio 1991 Germania BMW Open, Monaco di Baviera Terra battuta Argentina Guillermo Pérez Roldán 3–6, 6–3, 4–3 rit.
2. 15 luglio 1991 Svezia Swedish Open, Båstad (1) Terra battuta Argentina Alberto Mancini 6–1, 6–2
3. 29 luglio 1991 Paesi Bassi Dutch Open, Hilversum Terra battuta Spagna Jordi Arrese 5–7, 7–6(2), 2–6, 6–1, 6–0
4. 13 luglio 1992 Svezia Swedish Open, Båstad (2) Terra battuta Spagna Tomás Carbonell 5–7, 7–5, 6–4
5. 26 luglio 1993 Germania Mercedes Cup, Stoccarda Terra battuta Germania Michael Stich 6–3, 6–4, 3–6, 4–6, 6–4
6. 17 gennaio 1994 Nuova Zelanda Heineken Open, Auckland Cemento Stati Uniti Patrick McEnroe 6–4, 6–0
7. 7 febbraio 1994 Emirati Arabi Uniti Dubai Tennis Championships, Dubai Cemento Spagna Sergi Bruguera 6–4, 6–2
8. 1º aprile 1996 Russia St. Petersburg Open, San Pietroburgo Sintetico Russia Evgenij Kafel'nikov 6–2, 7–6(4)
9. 15 luglio 1996 Svezia Swedish Open, Båstad (3) Terra battuta Ucraina Andrij Medvedev 6–1, 6–3
10. 13 ottobre 1997 Singapore ATP Singapore, Singapore Sintetico Germania Nicolas Kiefer 4–6, 6–3, 6–3
11. 16 marzo 1998 Danimarca Copenaghen Open, Copenaghen (1) Sintetico Germania David Prinosil 3–6, 6–1, 6–1
12. 13 luglio 1998 Svezia Swedish Open, Båstad (4) Terra battuta Ucraina Andrij Medvedev 6–2, 6–3
13. 8 marzo 1999 Danimarca Copenaghen Open, Copenaghen (2) Sintetico Francia Fabrice Santoro 6–4, 6–1
14. 24 luglio 2000 Paesi Bassi Dutch Open, Amersfoort Terra battuta Paesi Bassi Raemon Sluiter 6–7(4), 6–3, 7–6(5), 6–1

Finali perse (12)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda
Grande Slam (0)
Tennis Masters Cup (0)
ATP Masters Series (1)
ATP Championship Series (1)
ATP World Series (10)

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (1)[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]