Gruppo MG Rover

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da MG Rover Group)
Gruppo MG Rover
Logo
Stato Regno Unito Regno Unito
Fondazione 2000
Chiusura 2005
Sede principale Birmingham
Settore Automobilistico
Sito web

Il Gruppo MG Rover (in inglese MG Rover Group) era un'azienda automobilistica britannica, nata nel 2000 dalla scorporo di alcuni marchi del Gruppo Rover.

La storia[modifica | modifica wikitesto]

I cancelli dello stabilimento di Longbridge, con i loghi Rover e MG

Alla fine del 2000 il gruppo Rover venne smembrato dalla proprietaria del gruppo, la BMW, in tre parti:

  • il marchio "MINI" venne scorporato diventando un marchio controllato direttamente da BMW;
  • la divisione fuoristrada Land Rover venne venduta alla Ford;
  • Rover, MG, e altri marchi del gruppo vennero ceduti, al costo simbolico di una sterlina[1], al Consorzio Phoenix, un gruppo di quattro imprenditori guidato dall'ultimo amministratore delegato del gruppo Rover, John Towers.

Il Consorzio Phoenix, per dar maggior risalto al marchio MG, decise di chiamare il gruppo "MG Rover".

Fallimento[modifica | modifica wikitesto]

L'azienda è entrata in amministrazione controllata nell'aprile del 2005 e, dopo una complicata trattativa che ha coinvolto due delle maggiori aziende cinesi, la Shanghai Automotive Industry Corporation che fin dal 2000 aveva avviato una partnership con MG Rover e che per prima aveva iniziato le trattative, acquistando i progetti per la fabbricazione delle auto in produzione (Rover 45 e 75), ora proposti sul mercato con il neonato marchio Roewe, e la Nanjing Automobile Corporation che, nel luglio 2005, si è alla fine aggiudicata l'acquisto del marchio "MG Rover" e di tutti gli stabilimenti.

La chiusura ha significato la perdita di lavoro per i circa 6000 dipendenti dello storico stabilimento di Longbridge.

Nel 2006 il marchio "Rover" è stato rilevato dalla Ford, onde evitare diatribe e confusioni con i cinesi per il marchio Land Rover; a sua volta è stato venduto in seguito alla Tata Motors.

Nel 2008 il gruppo SAIC, che nel frattempo aveva inglobato la Nanjing Automobile Corporation, ha ripreso la produzione a marchio "MG", oltre che in Cina, anche nello storico impianto di Longbridge[2].

Modelli lanciati[modifica | modifica wikitesto]

Non avendo risorse per nuovi modelli, la produzione rimase sostanzialmente quella del vecchio gruppo Rover, producendo alcune varianti: una Rover 25 con un'estetica rinnovata (Rover Streetwise) e la serie Z con il marchio MG, che proponeva versioni sportive dei modelli Rover (ZR, ZS e ZT). L'unico modello nuovo fu la Rover CityRover, basata sulla Tata Indica.

Nel 2004 l'intera gamma (ad eccezione della Streetwise e della CityRover) ricevette un facelift.

Modelli ereditati dal Rover Group
"Nuovi" modelli

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Enciclopedia dell'Auto, Quattroruote, settembre 2003, Pagina 472..
  2. ^ (EN) Notizia della riapertura di Longbridge sulla BBC

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]