Lorenzo Spallino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lorenzo Spallino
Lorenzo spallino ex ministro e senatore.jpg

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature I, II, III
Incarichi parlamentari
I Legislatura
  • Membro Giunta delle Elezioni
  • Segretario Commissione Giustizia e autorizzazioni a procedere
  • Membro Commissione speciale enti locali della regione siciliana
  • Membro Commissione sorveglianza delle radiodiffusioni

II Legislatura

  • Segretario Giunta delle Elezioni
  • Presidente Commissione Giustizia e autorizzazioni a procedere
  • Presidente Commissione speciale Locazioni
  • Membro Commissione sorveglianza delle radiodiffusioni
  • Membro Commissione consultiva uffici giudiziari
  • Membro Commissione inchiesta condizioni dei lavoratori in Italia

III Legislatura

  • Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri
  • Sottosegretario per la Grazia e la Giustizia
  • Ministro delle Poste e Telecomunicazioni

Ministro delle poste e delle telecomunicazioni
Durata mandato 26 luglio 1960 –
6 maggio 1962
Presidente Amintore Fanfani

Dati generali
Partito politico Democrazia Cristiana
Titolo di studio laurea in Giurisprudenza
Professione Avvocato, Presidente dei Coltivatori diretti della provincia di Como

Lorenzo Spallino (Cefalù, 24 settembre 1897Como, 27 maggio 1962) è stato un politico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Iscritto all'Ordine degli Avvocati presso il Tribunale di Como nel 1926, esponente della Democrazia Cristiana, è stato diverse volte sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri e al Ministero di Grazia e Giustizia. Inoltre per due volte ha ricoperto il ruolo di Ministro delle poste e delle telecomunicazioni durante i governi Fanfani III e IV. Morì nel corso del secondo mandato al Ministro delle poste e delle telecomunicazioni.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN5730149368804485980004 · GND (DE1130489000