Longwy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Longwy
comune
Longwy – Stemma
Longwy – Veduta
Porta di Francia
Localizzazione
StatoFrancia Francia
RegioneGrand Est
DipartimentoBlason département fr Meurthe-et-Moselle.svg Meurthe e Mosella
ArrondissementBriey
CantoneLongwy
Territorio
Coordinate49°31′N 5°46′E / 49.516667°N 5.766667°E49.516667; 5.766667 (Longwy)Coordinate: 49°31′N 5°46′E / 49.516667°N 5.766667°E49.516667; 5.766667 (Longwy)
Altitudine254 m s.l.m.
Superficie5,34 km²
Abitanti14 634[1] (2009)
Densità2 740,45 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale54400
Fuso orarioUTC+1
Codice INSEE54323
Nome abitantiLongovicien(ne)s
Cartografia
Mappa di localizzazione: Francia
Longwy
Longwy
Sito istituzionale
UNESCO white logo.svg Bene protetto dall'UNESCO
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Fortificazioni di Vauban
(EN) Fortifications of Vauban
Longwy Porte de France.JPG
TipoCulturale
CriterioC (i) (ii) (iv) (vi)
PericoloNessuna indicazione
Riconosciuto dal2008
Scheda UNESCO(EN) Scheda
(FR) Scheda
Carte des sites majeurs de Vauban.svg

Longwy (in tedesco Langich, in lussemburghese Lonkech) è un comune francese di 14.634 abitanti situato nel dipartimento della Meurthe e Mosella nella regione del Grand Est.

La sua cittadella, detta Ville haute de Longwy è stata progettata dal maresciallo di Francia Sébastien Le Prestre de Vauban, il che le ha valso nel 2008 la classificazione di Patrimonio dell'umanità da parte dell'UNESCO.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Di origini romane (Longovinum), nel XVIII secolo Longwy era una città fortificata, sede di una battaglia (assedio) nel periodo della Rivoluzione Francese, citata dal Carducci nel Ça ira. Come molte località della Lorena, Longwy ha avuto il suo massimo sviluppo nei secoli XIX e XX, grazie allo sviluppo dell'attività siderurgica, basata sulla vicinanza delle miniere di ferro e carbone. A partire dal secondo dopoguerra, il progressivo smantellamento di tali attività ha lasciato una profonda crisi economica ed occupazionale nella regione. Grazie alla localizzazione prossima ai confini con il Belgio ed il Lussemburgo, nel corso degli anni novanta è divenuta centro francese del Pôle Européen de Développement, un'iniziativa transnazionale per la riqualificazione dei centri minerari e siderurgici.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

È divisa in due parti, Longwy Bas sede delle attività amministrative ed economiche, e Longwy Haut, essenzialmente residenziale.

Attività[modifica | modifica wikitesto]

Hanno una certa notorietà le ceramiche decorate prodotte da aziende artigiane locali (Emaux de Longwy, "smalti di Longwy").

È il terzo polo universitario della Lorena, dopo Nancy e Metz.

Personaggi noti[modifica | modifica wikitesto]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN126259705 · ISNI: (EN0000 0001 2108 4053 · LCCN: (ENn81070848 · GND: (DE4036313-2 · BNF: (FRcb15264392q (data)
Francia Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Francia