Lingua albanese tosca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Albanese tosco
Toskë
Parlato inAlbania, Grecia, Turchia
Locutori
Totale3 milioni
Altre informazioni
ScritturaAlfabeto latino
Tassonomia
FilogenesiLingue indoeuropee
 Lingua albanese
  Albanese tosco
Codici di classificazione
ISO 639-3als (EN)
Glottologtosk1239 (EN)

La lingua albanese tosca[1] (in albanese: toskë; forma definitiva: toskërishte, toskërishtja) è una varietà di lingua albanese parlata in Albania, Grecia e Turchia.

Distribuzione geografica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo l'edizione 2009 di Ethnologue, la lingua albanese tosca è parlata da circa 3 milioni di persone, stanziate principalmente in Albania a sud del fiume Shkumbini. Vengono censiti anche 10.000 locutori in Grecia, nella regione dell'Epiro, e 15.000 locutori nella Turchia occidentale. Le popolazioni arvanite di Grecia e gli Arbëreshë d'Italia parlano antiche variante della lingua albanese tosca.

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

Secondo lo standard ISO 639 la lingua albanese tosca è uno dei membri della macrolingua albanese.

Sistema di scrittura[modifica | modifica wikitesto]

Per la scrittura viene utilizzato l'alfabeto latino. In antico erano in uso l'alfabeto greco[2] e la versione turco-ottomana dell'alfabeto arabo[2], data la mancanza di una norma stabilita fino al congresso di Bitola del 1908.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Riconoscendo l'arbitrarietà delle definizioni, nella nomenclatura delle voci viene usato il termine "lingua" se riconosciute tali nelle norme ISO 639-1, 639-2 o 639-3. Per gli altri idiomi viene usato il termine "dialetto".
  2. ^ a b Frédéric Barbier, Storia del libro: dall'antichità al XX secolo, Edizioni Dedalo, Bari 2004, p. 29.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]