Le quattro verità

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le quattro verità
Titolo originale Les quatre vérités
Lingua originale Francese, spagnolo
Paese di produzione Spagna, Francia, Italia
Anno 1962
Durata 110 min
Dati tecnici B/N
Genere commedia
Regia Alessandro Blasetti, Hervé Bromberger, René Clair, Luis García Berlanga
Soggetto Jean de La Fontaine
Sceneggiatura Hervé Bromberger, Frédéric Grendel
Produttore Gilbert de Goldschmidt
Fotografia Carlo Di Palma, Jacques Mercanton, Francisco Sempere, Armand Thirard
Montaggio Nino Baragli, Borys Lewin, Denise Natot
Musiche Charles Aznavour, Georges Garvarentz
Scenografia Léon Barsacq
Interpreti e personaggi
Episodi
  • Le lièvre et la tortue
  • Le corbeau et le renard
  • Les deux pigeons
  • La mort et le bûcheron

Le quattro verità è un film commedia del 1962 ispirato a quattro favole di Jean de La Fontaine, realizzato in coproduzione tra Francia, Italia e Spagna.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un suonatore è perseguitato dalla sfortuna tanto da volersi suicidare.

Due giovani restano bloccati in casa a causa della serratura bloccata. Una volta liberi si rendono conto di essersi innamorati l'uno dell'altra.

Un uomo è follemente geloso della moglie ma senza rendersene conto aiuta un pretendente a conquistarla.

Una donna tenta in tutti i modi di riconquistare il marito, avrà successo usando le armi della sua amante.

  • La canzone "Odio quelle che sognano" è interpretata da JEAN LUK - 45 giri FONIT SPU. 50278 - del 3 aprile 1963

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema